Prova costume: focus sul lato B

Prova costume: focus sul lato B
da in Cura Corpo, Dieta E Fitness, Pelle, Prova Costume, glutei
Ultimo aggiornamento:

    Prova costume lato B

    Come sta andando la prova costume per questa estate 2012? Che siate già approdate in spiaggia, sospinte dai vapori ardenti dell’anticiclone “Scipione” (ma è in arrivo “Caronte”, ancora più infiammato) o meno, sicuramente avrete già sperimentato per lo meno un abbigliamento più fresco da vacanza, anche se siete ancora in città. Shorts e top la fanno da padroni anche per lo street look, e del resto quest’anno è tornato di moda il pancino nudo, che per essere ammirato deve per forza essere ultra piatto. Così come le gambe, che in bella vista devono apparire snelle e toniche, senza antiestetici cuscinetti di cellulite.

    Ma per la “vera” prova costume, quella che gioco forza ci tocca fare al mare, punta il focus soprattutto sul lato B, che appena coperto dallo slip del nostro bikini all’ultima moda non potrà godere dei “camuffamenti” di jeans e della maglie furbescamente drappeggiate. Insomma, come appaiono i vostri glutei alla cruda luce del sole?

    Focalizziamo dunque l’attenzione sul nostro bel lato B, sul nostro sederino. Se vi siete guardate allo specchio e vi siete accorte che l’effetto gravità è diventato un problema, che la cute appare rilassata, i tessuti poco tonici e, magari, si è formata pure una bella culotte de cheval ben evidenziata dal costume da bagno, è il momento di correre ai ripari. Innanzi tutto, tanta ginnastica! Esercizi specifici per i glutei possono aiutarci a ritrovare un po’ di tonicità, così che la muscolatura si risollevi e il nostro lato B sia meno cedevole. Ma la ginnastica non basta, specialmente se abbiamo trascurato questa parte del nostro corpo durante tutto l’inverno e la primavera. Bisogna agire anche sul fronte pelle e compattezza. Per una buona remise en forme dei glutei, quindi via libera a scrub, creme e massaggi.

    La pelle del nostro sedere spesso lascia a desiderare. Striata da smagliature, sovente appare asfittica e disomogenea per mancanza di cure.

    Una delle prime cose da fare per rimetterla in sesto sarà quella di effettuare un buon scrub per rinnovare l’epidermide ed eliminare le cellule morte. Possiamo usare anche prodotti naturali per effettuarlo, come ad esempio la semola di grano, la crusca, il bicarbonato di sodio o il sale grosso da cucina. Secondo step, spalmare tutti i giorni un buon prodotto anti-age se abbiamo la cute rilassata, oppure dei fanghi anticellulite se è questo il nostro problema.

    La cosa davvero importante è la costanza , se vogliamo ottenere dei risultati. Infine, il nostro suggerimento per ritrovare un lato B da urlo, è quello di affidarvi alle esperte mani del vostro estetista di fiducia. I massaggi linfodrenanti, ad esempio, saranno perfetti se tendete alla ritenzione idrica e alla cellulite, mentre per recuperare tonicità e compattezza dei tessuti, anche in presenza di smagliature, niente di meglio dei trattamenti di radiofrequenza. La cosa migliore è andare in un buon Centro estetico e informarvi sui possibili trattamenti e i prezzi.

    624

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cura CorpoDieta E FitnessPelleProva Costumeglutei Ultimo aggiornamento: Martedì 26/06/2012 10:56
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI