Presepi viventi: i più suggestivi d’Italia

presepe vivente

Durante il periodo natalizio, oltre ai tradizionali mercatini, si possono vedere anche i suggestivi presepi viventi che vengono allestiti nelle piazze, nelle strade, ma anche all’interno di abitazioni.
Si trovano in tutta Italia e solitamente vengono rappresentati dall’8 dicembre al 6 gennaio, in particolare durante la Vigilia e il giorno di Natale. Vediamo quali sono i più suggestivi.

I presepi viventi vedono protagonisti gli abitanti del paese in cui vengono allestiti, che interpretano pastori, artigiani, maniscalchi e la Sacra Famiglia: Maria, Giuseppe e il Bambin Gesù. Non mancano bue, asinello e le pecore al seguito dei pastori.

A Napoli ne vengono allestiti diversi, ma i più belli sono quello del Borgo Antico di Pietralcina e quello di Morcone, dove i pastori portano doni a Gesù Bambino e sono protagonisti di una spettacolare fiaccolata lungo le vie del paese.

A Greccio, in provincia di Rieti, dove nel 1223 San francesco d’Assisi allestì il primo presepe vivente, ogni anno ha luogo la rievocazione storica di quell’evento.

In Lombardia, in Valtellina, c’è un posto conosciuto come “il paese dei presepi”: si tratta di Talamona, in provincia di Sondrio. Qui, la Vigilia di Natale, si tengono almeno una decina di presepi viventi.

Nelle Marche, in Frazione Paterno, provincia di Ancona, tutti gli abitanti allestiscono stalle, capanne, botteghe e diventano protagonisti del presepe.

Molto suggestivo è il presepe vivente che si svolge a Casale Monferrato, in Piemonte. Il 21 dicembre, lungo le vie del paese, avrà luogo il presepe vivente rappresentato in 5 scene: l’Annunciazione, la visita di Maria a Elisabetta, Erode che incontra i Re Magi, l’annuncio dell’Angelo ai pastori e la Natività.
Il tutto sarà accompagnato da letture del Vangelo e da canti natalizi.

Nel video potete vedere il bellissimo presepe vivente di Arrone (provincia di Terni).

Segui Pour Femme
Leggi altro su:

Venerdì 19/12/2008 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su