Pranzo al mare: consigli e ricette

Pranzo al mare: consigli e ricette
da in Cucina, Primi Piatti, Ricette, Mare
Ultimo aggiornamento:

    pranzo al mare

    L’estate è arrivata e il caldo comincia a farsi sentire e non c’è niente di meglio del pranzo al mare per rinfrescarsi e soprattutto per rilassarsi. Se decidete di pranzare al mare potete o mangiare in un ristorantino o prendere qualcosa al bar più vicino, in alternativa potete organizzare tutto in anticipo e preparare a casa un menù fresco e salutare che vi permetterà di gustare cibi freschi e genuini ma anche leggeri. Preparare il pranzo in casa vi consentirà anche di risparmiare qualche soldino che, di questi tempi, non guasta mai!

    Il pranzo al mare è piacevole e divertente ma dobbiamo evitare di mangiare come se fossimo in un ristorante deluxe con un menù da 7 portate, perché la digestione richiede i suoi tempi e sotto il sole senza poter fare il bagno è abbastanza dura, soprattutto per i bambini. Puntate su piatti semplici, freschi e leggeri, niente portate elaborate, la pasta al forno e le cotolette è meglio prepararle in inverno!

    Pasta fredda e insalate di riso sono piatti unici perfetti per il mare, li potete fare in anticipo (anche la sera prima) e poi trasportare in una comoda borsa frigo. La pasta fredda è semplice e versatile e si può fare in tanti gusti diversi, non ci sono regole rigide, affidatevi al vostro gusto e al buon senso. L’insalata di riso spesso finisce per diventare troppo pesante perché una volta preparata si mescola tutto con abbondante maionese… se la dovete portare al mare vi suggeriamo di saltare questo ultimo passaggio o almeno di metterne poca (massimo 2 cucchiai per una porzione per 4 persone).
    Pasta fredda alla greca
    Ingredienti: 400 gr pasta tipo pasta tipo fusilli o farfalle, 250 gr di formaggio feta, 1 peperone verde, 1 cetriolo, 1 confezione olive nere, 20 pomodorini, olio extra-vergine d’oliva, aceto balsamico, sale, pepe, basilico
    Preparazione: Lessate la pasta in abbondante acqua salata e poi scolatela al dente, passatela sotto l’acqua fredda e poi asciugatela con un telo. Poi mettete la pasta in una insalatiera e conditela con qualche cucchiaio di olio. Nel frattempo lavate i pomodori e i peperoni e tagliateli a pezzetti piccolini, tagliate a fettine il cetriolo, uniteli alla pasta e poi aggiungete le olive denocciolate, il basilico e la feta a pezzettini. Condite la pasta con olio, sale e pepe e, se volete, completate tutto con un po’ di aceto balsamico.

    Le insalatone sono il piatto perfetto per l’estate e anche per il mare, potete farle in tanti modi diversi, dalle capresi più semplici con pomodoro, mozzarella, basilico, olive nere, olio, sale e pepe, fino alle insalate di tonno o di carne e di pollo. Una ricetta deliziosa che vi consigliamo è l’insalata di pollo e pesche, ecco le istruzioni per farla in casa.
    Ingredienti: 6 pesche noci, 2 petti di pollo di circa 400 gr circa, 1 spicchio di aglio, 1 mazzetto di ravanelli, 1 cespo di insalata verde, 60g di mais al naturale, succo di 1 limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe.
    Preparazione: Pulite il pollo e mettetelo in una ciotola con l’aglio schiacciato, il succo di limone, l’olio extra-vergine di oliva, il sale e il pepe, fate marinare per un’ora e poi grigliatelo in una piastra calda e unta con un filo di olio.

    Nel frattempo sbucciate le pesche, tagliatele a fette e poi grigliatele per un minuto. Pulite le verdure e tagliatele a pezzetti e mettetele in un’insalatiera, aggiungete il pollo tagliato a tocchetti, le pesche e il mais. Formate una salsina con il succo di limone, sale, pepe e olio, emulsionatela e poi versatela nell’insalata. Mescolate l’insalata di pollo e tenetela in frigo, o nella borsa frigo, fino al momento di servire.

    Ogni pranzo che rispetti deve concludersi con un dolce, al mare è sempre bene non esagerare quindi vi suggeriamo una macedonia mista con frutta di stagione oppure un gelato da prendere direttamente nel bar più vicino. La macedonia di frutta potete farla mettendo frutta fresca mescolata a quella sciroppata e se volete potete aggiungere anche della frutta secca, ad esempio uvetta oppure mandorle tostate o a lamelle. Per rendere più golosa la macedonia potete aggiungere qualche cucchiaio di zucchero e un po’ di succo di limone e, se proprio siete delle golosone impenitenti, potete aggiungere una pallina di gelato alla vaniglia oppure alla frutta. Ovviamente il gelato non si può trasportare, dovete acquistarlo al bar più vicino. Se volete optare per qualcosa di molto semplice portate a mare il melone o un’anguria, per mantenerli freschi potete anche legarli bene e metterli nell’acqua di mare!

    Al mare si deve portare innanzitutto l’acqua minerale, naturale o gassata, potete metterla in frigo e in freezer il giorno prima, così al mare resterà fredda nonostante le alte temperature. C’è chi al mare porta Coca Cola e Aranciata ma non esagerate con queste bevande zuccherate e poco sane, puntate piuttosto su dei succhi di frutta, ottimi quelli all’ananas, alla mela e all’arancia.

    977

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CucinaPrimi PiattiRicetteMare Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20/06/2012 12:43
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI