Pozzuoli, dà fuoco alla compagna incinta: la donna è in gravi condizioni

Pozzuoli, dà fuoco alla compagna incinta: la donna è in gravi condizioni
da in Cronaca, Violenza sulle donne
Ultimo aggiornamento:
    Pozzuoli, dà fuoco alla compagna incinta: la donna è in gravi condizioni

    Un uomo di 40 anni ha dato fuoco alla compagna incinta, cospargendola di liquido infiammabile, al culmine di una violenta lite ed è fuggito in auto. L’ennesimo e agghiacciante caso di violenza sulle donne si è registrato in via Vecchia delle Vigne 68 a Pozzuoli, in provincia di Napoli. La donna di 38 anni è stata soccorsa da un passante, che ha prontamente allertato il 112, ed è stata inizialmente ricoverata presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dove i medici sono riusciti a farla partorire. La bambina è nata prematura alla 34esima settimana ed è in buone condizioni: pesa due chili e 200 grammi e non ha problemi respiratori. La mamma della piccola è invece ricoverata in prognosi riservata ed è in gravi condizioni al centro Grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli.

    Le condizioni di salute della neo mamma sono piuttosto critiche ed è in pericolo di vita. La donna è intubata e ha ustioni profonde sul 40% del corpo: viso, collo, spalle e tronco.

    GUARDA I DATI SULLA VIOLENZA SULLE DONNE IN ITALIA

    Subito dopo la terribile aggressione, l’uomo ha avuto un incidente stradale a Formia e quando sono intervenuti i carabinieri ha confessato tutto ed è stato arrestato per tentato omicidio.

    SCOPRI LA PAGINA FACEBOOK CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

    288

    Il lato oscuro delle coppie felici
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaViolenza sulle donne Ultimo aggiornamento: Mercoledì 03/02/2016 13:52
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI