Poesie di Natale per bambini

da , il

    Ci sono tante poesie, canzoni e filastrocche di Natale, più o meno conosciute. Alcune sono impresse nella memoria di tutti noi, altre sono altrettanto belle ma nessuno le ha mai sentite.

    Cosa ne dite se ne leggiamo alcune insieme e magari la recitiamo ai nostri bambini prima di andare a dormire? Così le impareranno anche loro.

    Potete anche scriverle nei bigliettini di Natale da allegare ai regali, al posto dei soliti auguri.

  • Mattino di Natale. (Di Ruth Sawyer)

    Vuoi che ti dica chi verrà

    a Betlemme il dì di Natale

    chi gentilmente s’inginocchierà

    davanti al Signore nato?

    Un pesciolino dal fiume lucente,

    giallo rosso e d’oro splendente

    un’ape dalla siepe

    un agnello dal presepe

    un grosso toro dal nero manto

    una capretta dal suo recinto

    ed un uccello bianco bianco.

    E, Dio li benedica,

    molti bimbi con candele accese

    per rischiarare il volto

    di Colei che il Signore attese.

  • Lume di Natale. (di Tina Romei Correggi)

    Un lumino alla finestra,

    che ci fa?…

    Vuol la notte illuminare

    per Gesù che scenderà.

    Un lumino sulla porta,

    che ci fa?…

    E’ un invito al pellegrino

    che domanda carità.

    Un lumino nella stalla,

    che ci fa?…

    L’hanno acceso per Maria

    che fra poco giungerà…

    L’hanno acceso per l’amore,

    per la gloria del Signore:

    cara luce, lume antico,

    della fede dolce amico.