NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Più belle con la frutta e i frullati

Più belle con la frutta e i frullati
da in Bellezza, Cura Corpo, Dieta E Fitness, Frutta, lifting
Ultimo aggiornamento:

    Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia di mangiare la frutta fresca che diventa una buona soluzione per la merenda, gli snack a metà mattina e anche per la colazione, inoltre se siete tutto il giorno fuori casa ad esempio se organizzate una gita o un pic nic potrebbe essere una buona occasione per fare una super macedonia con tanti gusti diversi per rinfrescarvi a ora di pranzo.

    Certo in primavera e in estate è più facile seguire i consigli dei nutrizionisti e mangiare 5 porzioni di frutta al giorno, la frutta è rinfrescante e dissetante e dato che non c’è freddo non abbiamo voglia di zuppe e minestre e la frutta diventa perfetta per concludere un pranzo leggero in modo sano.

    La frutta aiuta anche a mantenersi giovani e belle, contiene sostanze essenziali per il nostro organismo come gli antiossidanti che proteggono le nostre cellule e si possono paragonare a dei veri e propri lifting, solo che anzicchè andare dal medico si fanno in casa, sedute a tavola e con un prezzo assolutamente irrisorio rispetto ai lifting veri ma anche rispetto alle creme che promettono effetti miracolosi che poi non ci sono quasi mai.

    Secondo l’OMS (Organismo Mondiale della Sanità) si dovrebbero consumare 5 porzioni di frutta al giorno, per chi sta spesso fuori casa o è sempre di corsa mi rendo conto che può diventare difficile anche perché non si possono mangiare sempre mele e banane, allora per ovviare a questo problema potreste prepararla prima e poi portarvela già sbucciata pronta da mangiare, anche se è necessario avere un frigorifero dove metterla oppure potete optare per i frullati.

    Samantha Biale, nutrizionista con un passato da diet coach ha dichiarato: “Non esiste un momento ideale per il consumo, ma piuttosto diverse occasioni in cui il frullato può effettivamente regalarci una marcia in più: al mattino, per ricaricare le batterie dell’organismo provato dal digiuno notturno e quindi particolarmente ricettivo a tutto ciò che gli viene fornito; a pranzo per rendere più equilibrato anche il pasto più frettoloso; come spuntino per un effetto tiramisù immediato e per gestire al meglio la fame fuori orario, ma anche dopo cena come dessert ipocalorico ma goloso che si presta ad aggiunte e varianti fantasiose. Un frullato, come merenda o spezza digiuno, mi permette di assumere tante sostanze, vitamine, minerali ed elementi nutritivi vitali, che sono tremendamente utili per la forma e la bellezza della pelle. Soprattutto in estate, una stagione in cui la frutta offre energia leggera e mi aiuta a prevenire i danni del troppo sole grazie alle vitamine”.

    Voi che ne pensate? Quanta frutta mangiate al giorno?

    Foto da:
    pro.corbis.com
    quiz.uk.msn.com
    www.everybodyspersonaltrainer.com
    www.yourhealthieryou.com

    508

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaCura CorpoDieta E FitnessFruttalifting
    PIÙ POPOLARI