Per scatenare la gelosia del partner basta pranzare con il proprio ex

Per scatenare la gelosia del partner basta pranzare con il proprio ex
da in Amore, Coppia, Fidanzato, Mente, gelosia
Ultimo aggiornamento:

    Gelosia pranzo ex

    Si sa che la gelosia retroattiva è quella più insidiosa, quella che scatena dubbi, ansie, che provoca litigi e fraintendimenti. Parliamo dell’ingombrante presenza degli ex che si insinua nella coppia, sbilanciando le dinamiche e creando degli strappi, talvolta tanto inutili quanto pericolosi. Rompere una relazione per colpa della gelosia è un classico, ma che ci sia almeno un fondamento, altrimenti finisce per diventare solo un chiodo fisso nella mente che avvelena lentamente il ménage. Come si fa a mantenere un buon rapporto con il proprio ex fidanzato, con cui probabilmente non vi sfiora minimamente l’idea di tornarci insieme, ma della cui amicizia non volete fare a meno, senza ingelosire il proprio compagno attuale che si ama alla follia?

    Basta evitare i pasti insieme. Con l’altro. Potete telefonarvi, potete essere amici su Facebook, potete scambiarvi qualche sms. Ma se mangiate insieme, la frittata è fatta e voi metterete seriamente a repentaglio la vostra meravigliosa storia d’amore.

    A decretare la pericolosità dei pranzi con gli ex, è stato uno studio davvero piuttosto interessante, condotto dai ricercatori della Cornell University (NY, USA) guidati dagli scienziati Kevin Kniffin e Brian Wansink e pubblicato sulla rivista PlosOne. Grazie ad alcuni questionari che gli studiosi hanno fatto compilare ad un gruppo-campione di studenti universitari, sono riusciti a selezionare la situazione che suscita un più intenso sentimento di gelosia in un partner in quanto percepita come ad alto rischio.

    E questa è la condivisione del cibo, il pasto insieme tra ex, insomma. Tutti i partecipanti alla ricerca sono stati messi di fronte ad alcune ipotetiche situazioni di “pericolosità” per il loro rapporto, sempre relativamente alla figura degli ex fidanzati/e, come lo scambio di e-mail e di sms, le telefonate, il caffè al bar e infine i pranzi insieme.

    Proprio l’appuntamento al bar, ma soprattutto al ristorante per la consumazione anche di un semplice spuntino, è stato il più votato in assoluto, segno che, evidentemente, è proprio l’idea della complicità che si crea davanti a del buon cibo a suscitare il sentimento di gelosia.

    I ricercatori hanno una semplice spiegazione per tutto questo: “Alla luce del fatto che la commensalità è parte del tessuto delle relazioni più intime fra le persone, diventa chiaro che la pratica di mangiare insieme può avere un significato funzionale che va al di là del mero consumo di calorie. E il fatto che la commensalità al di fuori della coppia faccia scattare reazioni di gelosia porta a pensare che le persone riconoscono che mangiare insieme tenda a implicare, o a portare, a qualcosa che va al di là del solo cibo”.

    Probabilmente perché si tende istintivamente ad associare il piacere derivante dal mangiare, a quello del sesso, e quindi ecco perché sia l’uomo che la donna temono istintivamente questi incontri conviviali tra ex. Il ritorno di fiamma, davanti ad un buon piatto di spaghetti ai frutti di mare e magari un calice di ottimo vino, è certo più facile. Ergo, siete avvisati, se ci tenete al vostro uomo, se volete evitare che si maceri dalla gelosia inutilmente, allora lasciate stare pranzi, pizzate e quant’altro con i vostri ex. Del resto, voi non vorreste lo stesso?

    664

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreCoppiaFidanzatoMentegelosia Ultimo aggiornamento: Venerdì 20/07/2012 08:52
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI