Pelle perfetta con gli oli essenziali, ma come usarli?

da , il

    Oli essenziali pelle

    La cura della pelle del viso in questo periodo primaverile è cruciale, e gli oli essenziali possono diventare dei nostri grandi alleati di bellezza. Tra le tante virtù di queste preziose essenze aromatiche che “catturano” l’anima delle piante da cui sono estratti, ci sono anche quelle, potenti, di regolarizzatori e stimolanti della nostra cute. A seconda dell’olio che scegliamo, infatti, potremo ottenere dei risultati stupefacenti sui diversi problemi che affliggono la delicata epidermide del nostro viso. Acne, punti neri e cute grassa, o, al contrario, pelle secca, spenta, che tende alle rughe sono i nostri crucci? Ebbene, per ogni disturbo c’è il suo rimedio, ecco, perciò, una piccola lista degli oli essenziali migliori per ogni tipo di pelle.

    Olio essenziale di lavanda

    L’olio essenziale di lavanda, dall’inconfondibile aroma, è usato in cosmetica da sempre, perché possiede tantissime proprietà, tra cui quella antinfiammatoria e “normalizzante”, perfetta per chi tende all’acne e agli arrossamenti. Vediamo per quali tipici problemi di pelle è adatto questo olio essenziale:

    Olio essenziale di geranio

    L’olio essenziale di geranio, rilassante, antisettico e antinfiammatorio, agisce come calmante sulle irritazioni e particolari problemi della pelle, tra cui:

    Olio essenziale di rosa

    Veniamo all’olio essenziale di rosa, meraviglioso e usatissimo nella formulazione di creme per il viso. Preziosissimo, ha davvero mille virtù anti-age, vediamo per chi è indicato:

    • Pelle normale e matura
    • Pelle sensibile o sensibilizzata
    • Pelle tendente alla degenerazione cellulare
    • Pelle atonica e rilassata

    Olio essenziale di tea tree

    Infine segnaliamo il tea tree, olio essenziale dell’albero del te, che possiede proprietà disinfettanti molto potenti, antisettiche, antimicotiche e antibatteriche. Vediamo per quali problemi è particolarmente indicato:

    • Pelle spenta
    • Pelle acneica, con punti neri
    • Pelle infiammata, con dermatite o eczema
    • Pelle ustionata (dal sole)
    • Pelle atonica e asfittica

    Oli essenziali per la pelle, come usarli

    Come usare gli oli essenziali? Beh, non certo in purezza direttamente sulla pelle! Si tratta di prodotti concentratissimi, che vanno usati con molta parsimonia e diluiti. Il sistema migliore è quello di farne cadere due gocce (non di più), nella dose di crema che usate normalmente alla mattina per nutrire e idratare il vostro viso. Se la crema in questione è anche bio, è meglio. Potreste diluire qualche goccia anche in una maschera (magari una di quelle nutrienti fai da te) per un effetto ancora più potente. Non vi resta che provare…

    Per approfondire il discorso sui benefici degli oli essenziali, leggete anche i seguenti articoli:

    Oli essenziali per i capelli

    Aromaterapia: olio essenziale di Ylang Ylang

    Aromaterapia: l’olio essenziale di lemongrass

    Aromaterapia: olio essenziale di sandalo

    Aromaterapia: olio essenziale di eucalipto