Pedofilia in Italia, nuovo caso a Milano: vittima un 12enne

Pedofilia in Italia, nuovo caso a Milano: vittima un 12enne
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    Caso di pedofilia

    Pedofilia in Italia: si registra un nuovo caso a Milano. Vittima è un 12enne. Ad essere arrestato dai carabinieri è un medico pediatra di 45 anni che stando alle prime indagini avrebbe abusato di uno dei suoi pazienti. Il bambino era in cura dal professionista per sedute di psicoterapia, nonostante l’uomo non possedesse alcuna specializzazione di questo tipo. È finito in manette dopo che i genitori lo hanno denunciato alle forze dell’ordine.

    La città lombarda diventa protagonista di un nuovo caso di pedofilia. La vittima era in cura dal medico che lo avrebbe sottoposto a sedute di psicoterapia essendo però privo di tale titolo. Il bambino 12enne aveva bisogno di superare alcune difficoltà scolastiche e di apprendimento ma a fine marzo i genitori del ragazzo hanno sporto denuncia ai carabinieri contro l’uomo, accusandolo di pedofilia. La madre e il padre della vittima, si sarebbero accorti qualche mese prima, di un improvviso cambio di comportamento del bambino.

    I genitori avrebbero chiesto informazioni agli insegnanti per capire se quello che stava succedendo al ragazzo potesse dipendere da situazioni scolastiche ma il campanello d’allarme sarebbe scattato nel momento in cui hanno scoperto sul cellulare del ragazzo i messaggi inviati dal pediatra. Come luogo delle sedute di psicoterapia, il medico avrebbe scelto anche i centri commerciali.

    La situazione del 45enne si sarebbe aggravata quando i carabinieri hanno scoperto nella sua abitazione del materiale pedopornografico. Avrebbero rinvenuto una serie di foto stampate e diversi file sul suo computer, oltre ad aver riscontrato atti persecutori nei confronti del ragazzo 12enne, tempestato di sms. Secondo gli inquirenti il pediatra potrebbe aver commesso abusi anche nei confronti di altri piccoli pazienti. Era già stato condannato in passato in via definitiva per detenzione di materiale pedopornografico. L’uomo sarebbe un medico di una clinica del centro di Milano che è risultata estranea ai fatti.

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca Ultimo aggiornamento: Lunedì 26/05/2014 18:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI