Patchwork su polistirolo: la scatola e l’orologio

da , il

    Abbiamo visto come si fa il patchwork sul polistirolo.

    La tecnica di base è facilissima; vediamo come si riveste una scatola e come si realizza un orologio.

    La scatola si acquista in merceria o nei negozi di hobby e fai da te.

    E’ possibile anche “riciclare” alcuni contenitori, come per esempio, le vaschette in polistirolo dei gelati.

    Se durante l’incisione del polistirolo, il bordo della scatola si dovesse rompere, basterà incollarlo e attendere che si asciughi perfettamente prima di procedere con il lavoro.

    Ecco come si riveste una scatola di polistirolo con la tecnica del patchwork.

    Occorrono dell’ovatta per l’imbottitura e naturalmente la stoffa.

    Si deve ritagliare la stoffa con i bordi di almeno 4 cm maggiori rispetto alla misura del lato della scatola da rivestire; l’ovatta va ritagliata un po’ più piccola.

    Bisogna incidere in verticale la parte alta del bordo superiore della scatola e inserire nell’intaglio l’ovatta e la stoffa.

    Poi bisogna incidere il bordo alla sua base ed inserire altra ovatta e altra stoffa.

    Ecco come si fa l’orologio.

    Procuratevi un quadrato di polistirolo (cm 30X30) e un meccanismo per orologio.

    Con l’aiuto di una squadra e di un compasso dividete il quadrante in dodici parti ed effettuate gli intagli con un taglierino.

    Inserite la stoffa nei vari intagli.

    Cercate di suddividere i colori della stoffa in base alle ore: per esempio, le ore del mattino con stoffa gialla o arancione e quelle della sera con azzurro e blu.

    Nel centro fissate le lancette, mentre sul retro dell’orologio andrà sistemato il meccanismo.

    Nella fotogallery vedrete qualche esempio da cui trarre ispirazione.

    Buon lavoro!

    Foto:

    blog.babazeka.com

    www.dolcifusa.it

    alkymy.bafan.it

    lafucinadelleidee.com

    beadyeyedbrat.com

    lacasadinessunluogo.net

    www.marinotulisso.com