Pasta di sale: come colorare i modelli

Pasta di sale: come colorare i modelli
da in Fai Da Te, Style, hobby, pasta di sale
Ultimo aggiornamento:

    Abbiamo visto come si prepara l’impasto per la pasta di sale; abbiamo anche visto come si asciugano i modelli, e non ci siamo fatte mancare neppure una ricetta alternativa, a base di maizena.
    Ma come si colorano i modelli?
    Non è difficile: si può colorare l’impasto con le tempere, le spezie (cannella, zafferano), con il cacao, il caffè solubile o i coloranti alimentari che si acquistano nei negozi, si può lavorare l’impasto al naturale e poi colorarlo quando è asciutto con acquerelli, tempere o smalti, oppure facendolo brunire nel forno.


    Vediamo le tre tecniche.

  • Colorazione dell’impasto.

    La colorazione va effettuata diluendo il colore (naturale o tempera) direttamente nell’acqua che si utilizza per l’impasto. Bisogna mescolare bene affinché il colore risulti omogeneo.
  • Brunitura in forno.

    E’ il metodo di colorazione più semplice e consente di ottenere un effetto particolare. E’ ideale per gli oggetti spessi e piuttosto tondeggiati, ma soprattutto per le creazioni che rappresentano cibi o oggetti di cucina, ma anche cesti o certi tipi di ghirlande.
    Ecco come si fa la brunitura: quando l’oggetto è asciutto, si sbatte un uovo intero con un cucchiaino di zucchero e lo si spennella sulla superficie.

    Si accende il grill del forno, e si mette l’oggetto sulla placca sopra la carta da forno.

    Il tempo per la brunitura è di circa 10-15 minuti. Ricordatevi di controllare, non allontanatevi, perché potreste rischiare di bruciare la vostra creazione. Se notate che alcune parti diventano più scure di altre, copritele con la stagnola.

  • Colorazione finale.

    Gli oggetti di pasta di sale possono essere colorati dopo l’asciugatura. Gli acquerelli sono la soluzione ideale, ma vanno benissimo anche le tempere diluite con acqua.
    Vecchi prodotti di make up, come smalti per unghie, fard o ombretti possono essere utili per dare un tocco finale alle bamboline.

    Quando il colore è perfettamente asciutto si termina con la vernice o lo smalto che si acquistano nei negozi di hobby e fai da te; servono per satinare e proteggere la superficie degli oggetti.

    Foto:
    crushevil.co.uk
    www.bontaebenessere.com
    imageshack.us
    tuttoeasy.blogspot.com
    labottega-dellefate.blogspot.com
    lefollidelcountry.blogspot.com

  • 492

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fai Da TeStylehobbypasta di sale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI