Natale 2016

Palermo: travolta e uccisa una 30enne, fermato il pirata della strada

Palermo: travolta e uccisa una 30enne, fermato il pirata della strada
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    150517132115

    Palermo, una giovane vita spezzata sull’asfalto. Una 30enne travolta e uccisa mentre attraversava la strada. Fermato, poco dopo, grazie alla collaborazione dei testimoni presenti sul posto, il pirata della strada. Gaetana, Tania, Valguarnera è il nome della vittima di questa tragedia avvenuta ieri mattina, intorno alle 10, nel pieno centro della città siciliana, in via Libertà, all’angolo con via Simone Cuccia.

    Un furgone bianco, un Fiat Doblò, che percorre una corsia che non dovrebbe percorrere, quella riservata agli autobus. Una giovane donne che attraversa la strada per raggiungere il posto di lavoro. E un incidente tragico che si poteva evitare.

    Ha perso la vita così Tania Vlaguarnera, 30 anni da compiere quest’anno, un lavoro presso un call center, una vocazione da scultrice e un sogno d’amore da coronare con il matrimonio il prossimo settembre. Ha perso la vita perché è stata investita. Ma l’ha persa, forse, due volte, perché dopo l’incidente il furgone che l’ha travolta si è fermato e poi è ripartito a velocità sostenuta per tentare la fuga.
    gaetana valguarnera 2

    Fuga che, fortunatamente, è durata pochissimo: il furgone è stato intercettato dalle forze dell’ordine e il pirata della strada è stato fermato. Pirata della strada che ha un nome, Pietro Sclafani, un 49enne proprietario di un panificio in città. Pirata della strada che è stato fermato senza patente, sospesa a tempo indeterminato per numerose multe per eccesso di velocità, e, come hanno rivelato gli esami tossicologici, sotto effetto di sostanze stupefacenti. Ora il 49enne è accusato di omicidio colposo, fuga e omissione di soccorso.

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI