Natale 2016

Pacco dono ‘Benvenuti nella casa delle coccole’, la nuova iniziativa per le mamme a Milano

Pacco dono ‘Benvenuti nella casa delle coccole’, la nuova iniziativa per le mamme a Milano
da in Attualità, Bambini, Famiglia, Politica
Ultimo aggiornamento:
    Pacco dono ‘Benvenuti nella casa delle coccole’, la nuova iniziativa per le mamme a Milano

    Presentato a Milano il pacco dono “Benvenuti nella casa delle coccole”, la nuova iniziativa promossa dal Comune a sostegno dell’infanzia e della maternità. Presso la Sala Stampa di Palazzo Marino l’assessore alle politiche sociali Piefrancesco Majorino e l’assessore ai servizi civici, Roberta Cocco hanno spiegato di cosa si tratta: è il regalo che il Comune di Milano fa a tutti i nuovi genitori a partire da dicembre. Un sostegno a costo zero per l’amministrazione comunale milanese, perché sostenuto da sponsor privati.

    L’iniziativa vede la collaborazione di aziende private e di Unicef Milano, che attraverso le parole della sua rappresentante Fiammetta Casali spiega così il gesto del dono: “ogni bambino che nasce in città è un dono, e con un dono bisogna rispondere”. Nel pacco ci sarà una tutina, un bagnoschiuma, una confezione con due pannolini, una pasta protettiva, contenitori per il latte materno, creme e altri prodotti per l’allattamento. Si tratta di strumenti utili per affrontare in sicurezza e comodità i primi giorni di vita dei neonati. La scatola potrà essere ritirata nelle farmacie Lloyds dopo aver ricevuto a casa una lettera con le modalità di consegna.

    SCOPRI COS’E’ IL BONUS FAMIGLIA 2016

    Il pacco dono è destinato a tutti i nuovi genitori senza limiti di reddito, insieme a due libri illustrati e una guida ai servizi per l’infanzia e la famiglia. E’ un regalo senza distinzione per tutti i bambini nati e residenti a Milano.
    “Un gesto che testimonia l’attenzione di questa amministrazione comunale nei confronti delle nuove generazioni e per il quale ringraziamo i privati che con il loro sostegno hanno permesso la realizzazione di questa iniziativa” commenta l’assessore Cocco.
    “E’ un segno di benvenuto nella nostra città che vogliamo sempre più vicina, attrattiva e accogliente per tutte le famiglie” aggiunge Majorino.

    E stiamo parlando di grandi numeri: più o meno i nuclei familiari coinvolti ogni anno sarebbero circa diecimila.

    La composizione del pacco, curata da Unicef vuole anche essere l’occasione per promuovere l’allattamento al seno, considerata anche dall’Oms il modo migliore per garantire nutrimento, crescita sana e sviluppo dei lattanti.

    Oltre al pacco “’Benvenuti nella casa delle coccole” dal 2017 i neo genitori avranno anche altre facilitazioni e misure di sostegno: il reddito di maternità. Alle famiglie di fascia Isee bassa ( 17mila euro) spetteranno circa 1800 euro nell’arco di un anno da utilizzare per l’acquisto di beni e servizi per l’infanzia.

    Il reddito di maternità che prenderà il via il prossimo anno, secondo le stime del Comune, potrà coinvolgere circa 1.800 famiglie residenti a Milano.
    Attualmente è in corso la card maternità che dà 150 euro per due anni per l’acquisto di beni di prima necessità.
    Proprio ieri Save The Children ha diffuso i dati scioccanti del dossier “Atlante dell’Infanzia”: in Italia un bambino su 3 è a rischio povertà. Ecco che in uno scenario del genere, iniziative del Comune, di privati e altri enti rivestono particolare importanza. “Come detto all’inizio di questo mandato, abbiamo posto il sostegno alle famiglie e bambini al centro della nostra azione“ ha concluso Majorino.

    641

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàBambiniFamigliaPolitica

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI