Oscar 2012, il giro di affari milionario della moda sul tappeto rosso

Oscar 2012, il giro di affari milionario della moda sul tappeto rosso
da in Gioielli, Gossip, Moda, Oscar
Ultimo aggiornamento:

    moda oscar 2012

    Questa sera gli occhi di tutto il mondo saranno puntati sul tappeto rosso degli Oscar 2012: un appuntamento importantissimo per il cinema ma anche per la moda. La parola d’ordine per gli stilisti è esserci. E così impazza il gossip sulle cifre da capogiro che le maison più importanti sono disposte a sborsare per assicurarsi che i loro abiti vengano indossati dalle bellissime attrici che sfileranno sul tappeto rosso. Le maison di moda però in questo 2012 punteranno soprattutto sulle star emergenti come Jessica Chastain, Michelle Williams, Emma Stone o Bérénice Bejo. Chi vincerà la gara di stile sul tappeto rosso?

    “La cultura di pagare le star per indossare le proprie creazioni è enormemente cresciuta – ha detto il ‘Financial Times’ – Alcune attrici firmano contratti per quattro eventi in cui indossare abiti dello stesso stilista, ricevendo enormi benefici e somme incredibili”.

    Le attrici quindi non solo vengono omaggiate dalle case di moda con abiti, accessori, gioielli e prodotti di bellezza ma sarebbero anche pagate profumatamente per indossarli, come successo agli Oscar 2011 con i look di tutte le attrici.

    Simon Astaire, ex intermediario tra celebrità e brand sottolinea che però moltissime star non amano parlare di questo. Non vogliono insomma che si pensi che la scelta di indossare un abito al posto di un altro sia dovuta solamente al cachet proposto.

    Ci pensano però i tabloid a rivelare il giro di affari che sta dietro a questo evento: US Weekly aveva rivelato che la conduttrice dello scorso anno, Anne Hathaway, aveva ricvuto 750mila dollari da Tiffany & Co. per indossare i suoi gioielli.

    Stessa cosa per Gwyneth Paltrow, che aveva ricevuto 500mila dollari da Louis Vuitton per indossare i suoi gioielli.

    Ma non è tutto: avrebbero incassato infatti 100mila dollari anche Rihanna, 80mila Beyoncé e 60mila Julianne Moore. Fu citata in giudizio per lo stesso motivo anche Charlize Theron colpevole, al Southwest Festival, di avere indossato un orologio Christian Dior mentre era sotto contratto con la Weil.

    386

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GioielliGossipModaOscar Ultimo aggiornamento: Domenica 26/02/2012 12:54
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI