Orecchini: quelli a cerchio i più trendy della nuova stagione

da , il

    Vi piacciono gli orecchini ma siete stanche dei soliti pendenti o a bottone? Nessun timore: siete in perfetta sintonia con le nuove tendenze della moda: l’orecchino, oggi, è solo a cerchio.

    Della loro storia si sa poco, ma quanto basta per sapere che erano un accessorio già utilizzato nell’antichità: addirittura, resti di cerchi sono stati rinvenuti nelle tombe sumeriche di Ur, in Mesopotamia, risalenti al 2500 a.C. Erano dei cerchi amuleto che, decorati con un serpente o una luna, servivano per proteggere le orecchie, considerate la sede dell’intelligenza e il mezzo attraverso cui gli spiriti penetravano nel corpo.

    Successivamente, in epoca romana, divennero caratteristici dell’abbigliamento delle schiave, ma vennero rivalutati nel XVIII secolo, grazie a Maria Antonietta che decise di sfoggiarli a corte. Da allora, il cerchio è divenuto la forma principe dell’orecchino, e negli anni ’70 -con lo stile hippy- divenne indiscusso protagonista tra gli accessori delle ragazze.

    Grandi e leggeri, più piccoli e di un metallo più importante, i cerchi si sposano a meraviglia con un look un po’ zingaresco o semplicemente con un bell’abito lungo. Addirittura, tra i personaggi più affascinanti del mondo dei cartoon, c’è Corto Maltese che porta un orecchino a cerchio per pura scaramanzia: nel XIX sec., infatti, si credeva che migliorasse la vista dei pirati.

    Questo è quanto. La storia li ha premiati facendoli sopravvivere a mille periodi: non vorremo mica essere noi a bocciarli, vero? Lunga vita ai cerchi! :D