Nuove tendenze: il make-up jap

da , il

    Avete una cena importante e siete pronte ad esagerare col vostro look? il nuovo trend del make-up è pronto per essere testato: l’ultima moda è il face-painting e i make up artists giapponesi possono insegnarcelo.

    Si possono dipingere sul volto degli ideogrammi, o scegliere il kanji che più piace, e disegnarli -in piccolo- al lato di un occhio, sul collo, o sulla guancia.

    Di sicuro non è facile: bisogna avere una mano ferma e una buona tecnica che solo la continua esperienza può donarci. Il trucco di questo autunno-inverno è un trucco che si fa notare, e le passerelle lo testimoniano: molte sono le evocazioni pittoriche usate dai diversi stilisti per impreziosire i volti delle modelle, e tra tutti (dalle evocazioni della Pop Art, al puntinismo) il make up giapponese è quello che più ha spopolato.

    I contorni perfetti, le linee definite, le sfumature pulite: tutto questo concorre alla creazione di un trucco originale, che dona molta eleganza e charme al viso che lo porta.

    Fondamentale, al solito, la preparazione della pelle: un po’ di scrub e poi latte idratante, e infine via col fondotinta per uniformare il tutto. La base, così, sarà pronta e ci si potrà divertire come meglio si crede: per lo sguardo, si prediliga il bordeaux, il grigiobeige, il marrone e il blu navy, colori moda di questa stagione, forti e delicati allo stesso tempo. Ovviamente, per un trucco più deciso, il nero sarà sempre il colore più adatto.

    Per le labbra, invece, il rosso vermiglio, il bordeaux, l’arancio, il marrone scuro. Colori che, com’è evidente, non passano inosservati e che rievocano un trucco drammatico anni ’40-’50 che, se ben definiti nei contorni, donano al viso una eleganza non indifferente.

    Dolcetto o scherzetto?