Notte insonne: come nascondere i segni della stanchezza

da , il

    Quando facciamo le ore piccole, svegliarsi e buttarsi giù dal letto il giorno dopo per andare al lavoro è una tragedia. Come fare per nascondere i segni di stanchezza?

    Dopo una notte brava, al mattino è facile ritrovarsi con occhi segnati e viso gonfio, ma per rimettere la situazione in stato di normalità basta tamponare il viso con un cubetto di ghiaccio dal collo verso le guance e le tempie, per un minuto.

    Dopo pulite la pelle con un tonico e con il latte per ossigenare i tessuti, dopo procedete con un automassaggio drenante sfregando tra le mani tre gocce di olio di ginkgo biloba e tamburellando il viso con i polpastrelli.

    Per ravvivare il colorito, dopo la detersione sfregate la pelle con una spazzolina a setole fini per la pulizia del viso, elimina le cellule morte senza arrossare né irritare.

    Foto: www.tantasalute.it