“Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo ora.”: la campagna di Amnesty International [FOTO]

“Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo ora.”: la campagna di Amnesty International [FOTO]
da in Beneficenza, Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    Non sta succedendo qui. Ma sta succedendo ora.”, questo il titolo della recente campagna pubblicitaria di Amnesty International, ideata in collaborazione con l’agenzia svizzera Walker. Uno slogan di grande impatto che punta dritto al sodo, proponendo immagini di tragedie umane ignorate o dimenticate da gran parte di noi occidentali.

    Amnesty International non è nuova in fatto di campagne solidali, si ricordi per esempio quella sulla mortalità materna, ma le immagini scelte per questo nuovo progetto colpiscono dritto al cuore, mostrando con piglio brutale eventi, situazioni, realtà facenti parte del nostro mondo, ma ignorate o dimenticate dalla gran parte di noi.

    Senza consapevolezza non è possibile combattere le ingiustizie, per questo Walker Werbeagentur, Federico Naef, Keystone e APG hanno voluto sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso una raccolta di foto violente e disumane, stampate su manifesti trasparenti, sparpagliati in molte città europee. Bambini soldato, poveri in fin di vita, feriti, carcerati vittime di indicibili torture, uomini e donne, grandi e piccini accomunati da vite segnate dalla sofferenza. Tragedie che vogliono farci aprire gli occhi sulla realtà, provocando turbamento e indignazione, invitandoci a osservare, a oltrepassare le frontiere del nostro mondo ovattato e a prendere posizione con gesti di solidarietà concreti.

    239

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BeneficenzaCronaca Ultimo aggiornamento: Lunedì 30/12/2013 15:01
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI