Nausea in gravidanza: i braccialetti Sea-Band

da , il

    Il periodo della gravidanza è meraviglioso, però, a volte, è reso difficile da alcuni disturbi. Uno dei più frequenti è sicuramente la nausea che può colpire fin dai primi giorni e persistere anche fino all’ultimo mese. E’ un disturbo che non colpisce tutte le future mamme allo stesso modo; alcune non riescono neppure ad alzarsi dal letto a causa della nausea che, nella maggior parte dei casi, è accompagnata da vomito.

    Sarebbe meglio non ricorrere ad alcun farmaco, a meno che la futura mamma, a causa della nausea e del vomito, non rischi il deperimento e la disidratazione dannosi sia per lei che per il nascituro. Sono di aiuto i rimedi naturali e alcuni accorgimenti. Da un pò di tempo sono molto usate delle bende elastiche da applicare ai polsi, che agiscono secondo i principi della digitopressione.

    Queste bende elastiche si acquistano in farmacia o online e si chiamano Sea-Band; sono del tutto naturali e sono utili non solo per la nausea gravidica ma anche per prevenire il mal d’auto, il mal di mare, e tutte le altre forme di nausea. Nella confezione ci sono due bracciali in tessuto elasticizzato che hanno nella parte interna una piccola sfera rigida che deve essere posta sul punto P6 una volta indossati i braccialetti.

    Nella medicina cinese il punto P6 (detto anche di Nei-Kuan) è usato per la cura della nausea gravidica. Si trova in un punto dell’avambraccio che potete vedere nella fotogallery; nel libretto di istruzioni dei Sea-Band, vi verrà insegnato a porre la sferetta nel punto P6.

    Con i braccialetti Sea-Band si potrà finalmente avere sollievo dalla fastidiosa nausea gravidica utilizzando un metodo completamente naturale.

    Foto: www.seaband.ch content.onestepahead.com www.sea-band.com