Natale 2008: il panettone farcito

da , il

    Buon Natale a tutti voi!

    Il panettone non mancherà sicuramente sulle nostre tavole in questi giorni! Anzi, forse, ne abbiamo ricevuti anche in regalo da amici e parenti. Se non amate il panettone classico, ma volete evitare quelli farciti con creme di ogni genere acquistati nei supermercati, potete farcirvelo da sole!

    Ecco come fare un panettone farcito per stupire i vostri ospiti, magari a Santo Stefano o a Capodanno. Sarà un dolce che piacerà anche ai più piccoli. Ricordatevi che è una bomba di calorie, quindi sappiatevi regolare!

    Ingredienti: 1 panettone classico, 250 ml di panna da montare, zucchero a velo, crema pasticcera (da preparare), 100 gr di cioccolato fondente.

    Preparazione della crema pasticcera: fare bollire 1/2 litro di latte con una stecca di vaniglia, da togliere dopo un paio di minuti. In una ciotola sbattere 4 tuorli con 150 gr di zucchero e 70 gr di farina; aggiungere, sempre mescolando, il latte (non deve essere bollente, ma tiepido). Mettere sul fuoco basso e, senza far bollire, lasciare addensare.

    Panettone farcito. Montare la panna con lo zucchero a velo e fare sciogliere il cicoccolato a bagnomaria. Tagliare la calotta al panettone e svuotare delicatamente il centro. Dividere la crema pasticcera in due ciotole; in una inserire il cioccolato fuso, nell’altra la panna montata.

    Iniziare a riempire il panettone con la crema alla panna e riporlo per un quarto d’ora nel frigorifero. Procedere quindi versando la crema al cioccolato in modo da riempirlo completamente. Lasciare il dolce per altri 10 minuti in frigorifero, poi coprirlo con la sua calotta che può essere decorata a piacere.

    Lasciare in frigo per almeno 6 ore prima di servire.