Natale 2016

Nasce Paper Project, il primo macro-blog della rete

Nasce Paper Project, il primo macro-blog della rete
da in Hi-Tech
Ultimo aggiornamento:

    paper project Chiara Fornari

    Sono ben 52 i blogger che hanno unito le loro forze e le loro passioni in un progetto editoriale appena nato ma che sta già riscontrando un grande successo. Stiamo parlando di Paper Project, primissimo macro-blog in cui i protagonisti della rete daranno consigli e punti di vista non convenzionali su tantissime tematiche. Si tratta di un vero e proprio magazine, aggiornato quotidianamente, dove 52 importanti firme della blogosfera, sia di testate nazionali che internazionali, daranno notizie ma anche punti di vista personali e originali sui temi più disparati.

    Come un grande gruppo di amici in cui ci si scambia opinioni e pareri, Paper Project diventa la vetrina virtuale dove il lettore può trovare notizie, recensioni e riflessioni su temi quali Lifestyle, Design, Food, Sport, Mamme, Viaggi, Fashion, Beauty, Cinema, Lavoro, Sesso, Musica, Diritti rosa, Libri, Cultura e Green.

    I professionisti che hanno deciso di mettersi in gioco in questo nuovo progetto editoriale sono fortemente conviti del fatto che “l’unione fa la forza” e proprio per questo hanno creato un luogo di incontro virtuale estremamente stimolante e interattivo. Il lettore potrà così seguire giornalmente l’opinionista preferito ma anche esplorare nuove aree e tematiche tra le tantissime proposte.

    Le esperienze nazionali incontrano anche quelle internazionali di blogger che hanno deciso di espatriare e che diventano così osservatori e opinionisti privilegiati sugli argomenti che fanno “opinione e tendenza” nella rete italiana, anche dall’estero.

    Non manca poi l’interazione con le piattaforme social come Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e Google Plus per seguire il magazine in molti modi diversi e sempre stimolanti.

    Mi rendo conto che nell’era dei Social invitare i blogger ad uscire dalla propria torre d’avorio e dare vita a un progetto di condivisione editoriale è un’impresa coraggiosa – dice Chiara Fornari, Founder e responsabile editoriale Paper Project in collaborazione con Paola Toia – ma i tempi sono maturi per unire le forze e far sentire le nostre voci, troppo spesso singole e inascoltate nell’infinito mare di informazioni offerto oggi dal web. Per il lettore è sempre più difficile scegliere cosa leggere, così come per i blogger farsi sentire – continua Chiara – L’unione ha sempre fatto la forza insomma e non vedevo l’ora, da blogger, di creare qualcosa che non assomigliasse solo a me ma a tutti coloro che come me fanno dell’essere appassionati, della condivisione e dell’amore per la scrittura una ragione di vita. Paper in un certo senso rompe la regola dell’anonimato, degli pseudonimi, tipica del web, riportando in prima linea la persona con il suo nome, le sue convinzioni, le sue passioni e la sua personale idea di informazione… tutto ciò che poi guida, da sempre, il desiderio di essere blogger”.

    Un mondo stimolante e interattivo vi aspetta, grazie a Paper Project!

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-Tech

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI