Napoli, violenta la cugina la notte di Natale: arrestato

Un giovane di 25 anni ha violentato sua cugina nella notte tra Natale e Santo Stefano. Di ritorno da una serata in un locale di Pozzuoli, approfittando della scarsa lucidità della giovane di 22 anni ha abusato di lei in macchina. Dalle chat è emerso che avrebbe anche cercato di minacciarla per non denunciare l'accaduto. Il ragazzo si trova ora in carcere con l'accusa di violenza aggravata e minacce

da , il

    Napoli, violenta la cugina la notte di Natale: arrestato

    Un ragazzo di 25 anni ha violentato la cugina nella notte tra Natale e Santo Stefano. È successo a Marano, in provincia di Napoli, dove l’aggressore è stato fermato dai carabinieri con l’accusa di violenza aggravata, lesioni e minacce. Il giovane si era offerto di riaccompagnare a casa la cugina dopo una serata in discoteca e, approfittando della condizione di scarsa lucidità della giovane cugina di 22 anni, ha abusato di lei in macchina.

    Abusa della cugina, arrestato 25 enne

    Al termine di una serata in discoteca in un locale di Pozzuoli, il giovane 25enne si è offerto di accompagnare tutti a casa ma quando è rimasto solo con la cugina 22enne ha abusato di lei.

    Il ragazzo è stato identificato e fermato grazie alle testimonianze degli amici della vittima e ai messaggi riscontrati sul cellulare. Dalle chat è emerso che il giovane avrebbe anche minacciato la ragazza per non divulgare l’accaduto.

    I carabinieri stanno passando al vaglio i vestiti e l‘auto del giovane, sequestrati a inizio indagine, quali elementi a carico dell’aggressione. Il giovane si trova ora in arresto al carcere di Poggioreale dove il Gip ha disposto per il 25enne la custodia cautelare.