Morto Wicky Hassan, stilista di Miss Sixty e Energie

Morto Wicky Hassan, stilista di Miss Sixty e Energie
da in Moda, Moda economica, Stilisti
Ultimo aggiornamento:

    Hassan stilista morto

    Si è spento questa mattina Wicky Hassan, il papà e creatore dei brand di moda Miss Sixty, Energie e Killah. Wicky Hassan è morto all’età di 56 anni dopo una lunga malattia che ha combattuto continuando sempre a lavorare per il mondo della moda: Hassan arrivò in Italia negli anni Sessanta, un profugo dalla Libia, e grazie solo alle sue forze ha saputo creare i marchi di moda Miss Sixty, Energie e Killah. Ha infatti studiato all’Accademia di Belle Arti e comincia a creare i suoi primi capi che vende a Porta Portese. E’ proprio lui a portare in Italia brand inglesi e francesi come All Star, Timberland, Levi’s e le prime T-shirt di Fruit of the Loom.

    Nel 1988 fonda la Energie, mentre nel 1991 è la volta del brand Miss Sixty: pensate che è stato proprio lui a lanciare la moda dei pantaloni a vita bassa in Italia! Il suo brand Miss Sixty, che propone anche accessori come le borse di paglia, ne ha infatti venduti ben 27 milioni di pezzi!

    Miss Sixty cresce sempre di più e grazie al suo lavoro Hassan frequenta regolarmente vip del calibro di Christina Aguilera, Angelina Jolie, Anastacia, Beyoncé, Jennifer Lopez. Amiche dello stilista anche le testimonial del brand, l’attrice Rosie Huntington Whiteley e Belen Rodriguez.

    Piero Bongiovanni, Amministratore Delegato del Gruppo Miss Sixty, ha dichiarato: “E’ scomparso oggi uno dei grandi creatori di moda a livello internazionale.

    Un uomo che ha saputo coniugare un grande amore per lo stile e per la sua azienda con una lotta esemplare contro qualsiasi forma di discriminazione”.

    «I dipendenti e il management si stringono con affetto ai familiari e a tutti gli amici di Wicky Hassan che con la sua opera ha contribuito all’affermazione della moda italiana nel mondo» ha concluso Bongiovanni.

    343

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ModaModa economicaStilisti Ultimo aggiornamento: Lunedì 19/12/2011 09:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI