Mondiali 2014, buona la prima: l’Italia batte l’Inghilterra 2-1

Mondiali 2014, buona la prima: l’Italia batte l’Inghilterra 2-1
da in Mondiali 2014
Ultimo aggiornamento:

    Buona la prima per l’Italia che, nella partita d’esordio ai Mondiali 2014, si impone sull’Inghilterra per 2-1 dimostrando carattere cuore e sacrificio. Una gara gestita eccellentemente dal punto di vista tecnico-tattico malgrado i cambiamenti dell’ultimo minuto dovuti dagli infortuni del numero uno Gigi Buffon e del difensore De Sciglio che hanno costretto il ct della Nazionale Cesare Prandelli a modificare i suoi undici titolari schierando comunque una formazione spumeggiante con trazione decisamente anteriore. A tingere d’azzurro il cielo di Manaus, il bel centrocampista Claudio Marchisio e l’eccentrico Mario Balotelli grazie ai loro due goal che rispettivamente hanno sbloccato e chiuso la partita. L’Italia supera quindi a pieni voti l’esame d’inglese in terra carioca e può pensare ora al suo prossimo impegno mondiale contro la Costarica con la giusta mentalità.

    Gli azzurri faticano solo nell’avvio di gara quando la formazione inglese, guidata da Roy Hodgson, conquista qualche spazio e mette in difficoltà in un paio di occasioni Salvatore Sirigu, al suo esordio tra i pali mondiali. Ma al 35′ Marchisio sblocca il parziale 0-0 con un bel tiro da fuori area . Al 38′ i britannici agguantano il risultato con il goal di Sturridge su assist di Rooney. Ma la partita la fa l’Italia che fa tremare gli avversari non solo per le ottime giocate ma anche per le due traverse colpite da Candreva e Pirlo. A chiudere la partita Mario Balotelli che dimostra di essersi calato con la giusta determinazione nella sua parte mondiale e lo fa al 50’ trasformando in rete, con un colpo di testa, il cross di Candreva.
    Un bacio verso la tribuna, la dedica è naturalmente per la sua bella Fanny, presto sua sposa che ha esultato sfoggiando un sorriso radioso sugli spalti dell’Arena Amazonia di Manaus. L’attaccante del Milan, attivo non solo sul rettangolo di gioco ma anche sui canali social, nei giorni scorsi ha dichiarato via Twitter di aver ricevuto un “si” dalla sua amata in risposta alla sua proposta di matrimonio con tanto di foto al brillante, da sogno.
    Per ora la presenza di Fanny ha fatto bene al giocatore più chiacchierato della Nazionale. Il ct Cesare Prandelli quest’anno ha infatti abbandonato il tradizionale ritiro blindato permettendo ai giocatori di frequentare, con moderazione, le mogli e fidanzate presenti in terra verdeoro.

    Così a colorare gli spalti degli stadi brasiliani sono anche le wags, acronimo ormai noto coniato dai tabloid inglesi per indicare le compagne dei calciatori.

    Esordio fortunato sul campo per gli azzurri, un po’ meno per i tifosi che hanno dovuto adeguarsi all’orario decisamente insolito per una partita di calcio. Ma gli italiani hanno risposto presente, grazie anche al fatto che fosse sabato sera, e hanno tifato per la loro Nazionale mettendo da parte sonno e stanchezza. Il prossimo impegno degli Azzurri sarà venerdì 20 giugno con la Costarica e l’orario sarà decisamente migliore. Il calcio d’inizio sarà alle 18 ore italiane quindi per gli appassionati, ma soprattutto le appassionate, sarà un’ottima occasione per accompagnare la partita con un bell’aperitivo, magari organizzato proprio da voi. Per quelle invece a cui nemmeno la Nazionale riesce a far avvicinare al calcio, una valida soluzione sarà un’uscita con le amiche.

    602

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondiali 2014 Ultimo aggiornamento: Lunedì 16/06/2014 12:42
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI