Modella Adidas posa non depilata , scoppia la polemica

Arvida Bystrom, fotografa svedese di 25 anni, ha posato con le gambe non depilate per l'ultimo spot di Adidas per combattere i pregiudizi di genere: 'chiunque può essere femminile' . Scoppia la polemica per la scelta della giovane, al centro anche di insulti e minacce sui social

da , il

    Modella Adidas posa non depilata , scoppia la polemica

    Arvida Bystrom, fotografa svedese di 25 anni è stata scelta da Adidas per una campagna pubblicitaria, dove la giovane ragazza appare con le gambe visibilmente non depilate. Le foto hanno fatto il giro del web scatenando un’accesissima polemica sui social. La scelta di Arvida di posare non depilata per combattere i pregiudizi di genere ha incontrato molti detrattori, arrivando anche ad essere insultata sui suoi account social.

    Modella non depilata per combattere i pregiudizi di genere

    La campagna di Adidas vede coinvolti giovani artisti e attivisti, definiti “le icone di domani” che condividono un messaggio importante da dare al mondo. Arvida ha scelto di non depilarsi le gambe per combattere i pregiudizi di genere e il concetto di femminilità. Nello spot la fotografa spiega le ragioni della sua scelta : “Penso che il femminismo sia un concetto culturale. Chiunque può essere femminile, fare cose da donna e forse la società ha paura di questo’’. Nessuna donna deve insomma essere costretta a depilarsi, solo perché la società impone degli standard di femminilità. Ogni donna può e deve essere femminile a modo suo, e non rincorrere dei canoni di bellezza decisi da qualcun ‘altro.

    Insulti e minacce per la modella dello spot Adidas

    Il messaggio di Arvida, benché condiviso da molti, ha scatenato però molte polemiche, nonché insulti e minacce anche molto pesanti, tra cui minacce di stupro,sui profili social della giovane svedese. Sul profilo instagram la modella ha postato la foto incriminata, raccontando delle minacce ricevute ma volendo, nonostante tutto, condividere un messaggio di pace e di amore “Non riesco nemmeno a immaginare cosa significhi, non possedere tutti questi privilegi e cercare di stare al mondo. Mando amore e cercate di ricordare che non tutti vivono le stesse esperienze nel modo di essere una persona”.

    Dolcetto o scherzetto?