Moda primavera estate 2009: il body

da , il

    La tendenza primavera estate 2009 che vi suggeriamo oggi è il body. Già proprio lui, riesumato dagli anni Ottanta, riappare in tutto il suo fascino, come capo trendy e portabile come sostituto da indossare in città del costume intero.

    Sexy e malizioso, il body è sempre stato considerato uno degli indumenti che esaltano maggiormente la femminilità. Un po’ perché fa subito venire in mente le ballerine e le ginnaste, un po’ per via della sua caratteristica di aderire al corpo che mette in chiara evidenza le curve femminili.

    Quest’estate il body, sfugge dalle sale di danza classica, per diventare un capo per tuttii giorni e per tutte le situazioni.

    Nella moda anni Ottanta, questo indimenticabile capo cult, veniva indossato con leggings e gonna corta a tubo, alla Jane Fonda, mentre oggi, si fa assolutamente più sobrio, evitando di ostentare colori moda shock e proposto in versioni eleganti e ricercate che gli assicurano un ingresso ufficiali in tutte le collezioni più prestigiose.

    Ci sono interpretazioni in total black, perfette per la sera, e altre effetto nudo in un meraviglioso color carne. Le forme sono variate e seguono più quelle di un comune top elegante che di un ultrafasciante body anni ottanta.

    Nella nostra gallery potete ammirare le creazioni di Stella Mc Cartney, di Hermes, di Celine, e poi di Chanel, Gautier e Missoni, tutti stregati dal fascino audace del body.