Misty Copeland debutta alla Scala: è la prima étoile di colore nella storia [FOTO]

da , il

    Misty Copeland debutterà stasera al Teatro alla Scala di Milano in Romeo e Giulietta di Kenneth MacMillan. Sarà la prima ballerina di colore che danzerà sul palco del Piermarini. “Da piccola facevo fatica a comunicare – ha confidato la ballerina afroamericana – e il ballo è diventato il mio modo di esprimermi. Danzo Giulietta solo da due anni, ma ho avuto la fortuna di studiare il personaggio in sala prova all’American ballet con Alessandra Ferri, una delle più grandi Giuliette del nostro tempo, che mi ha dato molti consigli. Anche se poi quella che porto sul palco è la mia Giulietta”.

    Ma chi è Misty Copeland? E’ nata il 10 settembre 1982 a Kansas City, Missouri, negli Stati Uniti. E’ cresciuta in una famiglia molto povera e insieme ai cinque fratelli ha trascorso l’infanzia dormendo nelle camere dei motel. A partire dall’età di 13 anni si è dedicata alla sua grande passione, la danza, nonostante il veto dei suoi famigliari. L’incontro con l’insegnante Cynthia Bradley è stato fondamentale e importantissimo per la sua carriera. Cynthia Bradley ha creduto in lei e nelle sue potenzialità, supportandola sempre e comunque. Ha vinto diverse borse di studio ed è stata di recente scelta come étoile dell’American Ballet, diventando così la prima ballerina afroamericana della compagnia di danza.

    Nel 2015 è stata inserita nella classifica delle 100 donne più influenti del pianeta dal Time. Il presidente uscente degli Stati Uniti d’America Barack Obama l’ha anche scelta come consigliere per le politiche su sport e nutrizione perché “Misty è un esempio per tutti noi”. Quest’anno si è sposata con l’avvocato Olu Evans.

    La sua storia è una bellissima e coinvolgente favola contemporanea. In bocca al lupo Misty!