Natale 2016

Miriam Makeba muore dopo un’esibizione per Saviano

Miriam Makeba muore dopo un’esibizione per Saviano
da in Concerti, Gossip, Musica, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:
    Miriam Makeba muore dopo un’esibizione per Saviano

    “La voce di Miriam Makeba era quello che i sudafricani dell’apartheid avevano al posto della libertà”. Ecco come lo scrittore Roberto Saviano ha accolto la notizia della morte della cantante, subito dopo la sua esibizione in un concerto dedicato proprio allo scittore napoletano.

    L’artista, 76 anni, è stata colta da un malore dopo aver cantato -a piedi nudi per mezz’ora- sul palco allestito a Casterl Volturno in occasione della tre giorni degli “Stati generali della scuola nel Mezzogiorno” promossa dall’assessorato alla Istruzione della Regione Campania.
    Trasportata nella Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, ha superato una prima fase di attacco cardiaco, che poi -in una seconda fase- l’ha definitivamente stroncata.

    Divenuta delegato delle Nazioni Unite per il suo forte impegno nel Sud Africa non era ben vista dai poteri locali africani che addirittura nel ’63 -quando cioè l’Apartheid era ancora al suo culmine-misero al bando i suoi dischi, costringendola all’esilio.

    Riuscì a tornare in Sud Africa nel 1990, trent’anni dopo, solo grazie ai continui inviti di Nelson Mandela che oggi ha commentato così la notizia della sua scomparsa: “E’ giusto che i suoi ultimi momenti siano stati sulla scena”, lei, ch’era diventata la voce nel mondo contro l’Apartheid.

    Nel 2005 aveva deciso di terminare la sua carriera e lo aveva fatto con un tour indimenticabile, in cui si esibì toccando tutte le città che avevano accompagnato la sua carrier d’artista. Evidentemente gli applausi che l’avevano accompagnata in questi anni non erano sufficienti: era giusto che salisse per un’ultima volta a prendersi quello più lungo, quello che rimarrà nei cuori dei suoi sostenitori e di tutti quelli che amano la musica, soprattutto quella che nasce dal cuore.

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ConcertiGossipMusicaPrimo Piano

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI