Milano, sasso lanciato dal cavalcavia colpisce un’auto: donna muore per lo shock

Un sasso di oltre 1,2 Kg lanciato da un cavalcavia ha sfondato il parabrezza di un'auto su cui si trovavano 4 persone di ritorno da un gruppo di preghiera. Il sasso non ha colpito nessuno dei passeggeri ma la donna 62enne che si trovava sul sedile anteriore è morta in seguito a un malore provocato dallo shock. Inutile l'intervento dei mezzi di pronto soccorso. Sul caso ora indagano i carabinieri

da , il

    Milano, sasso lanciato dal cavalcavia colpisce un’auto: donna muore per lo shock

    Una donna di 62 anni è morta a causa di un malore provocato dallo shock, dopo che la macchina su cui viaggiava con altre 4 persone è stata centrata da un sasso di calcestruzzo lanciato da sconosciuti da un terrapieno sulla strada provinciale 121 nel territorio di Cassano d’Adda nel Milanese. L’episodio è accaduto ieri sera intorno alle 23:30. Le persone che viaggiavano sull’auto erano di ritorno da un gruppo di preghiera, ora sul caso indagano i carabinieri.

    Sasso lanciato dal cavalcavia, indagano i carabienieri

    Un sasso dal peso di oltre 1,2 Kg lanciato da un terrapieno posto a 5 metri di altezza ha colpito una Opel Astra su cui si trovavano 4 persone in viaggio di ritorno da Pontirolo Nuovo (Bergamo). Il sasso ha sfondato completamente il parabrezza della vettura, ma incredibilmente non ha colpito nessuno dei passeggeri. La donna che si trovava sul sedile passeggero anteriore ha accusato un malore improvviso a causa dello shock, andando in arresto cardiaco. Inutile l’intervento con codice rosso dei mezzi di soccorso, che non sono riusciti a salvare la donna, morta pochi minuti dopo il sopraggiungere dell’infarto. A Cassano d’Adda sono giunti anche i carabinieri che ora indagano per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e capire da dove sia stata lanciata la pietra.