Michael Douglas, ecco come ha affrontato la malattia

Michael Douglas, ecco come ha affrontato la malattia
da in Attori, Gossip, Salute E Benessere, Tumore
Ultimo aggiornamento:

    Michael Douglas e Catherine Zeta Jones

    Anche Michael Douglas fa il suo bilancio di fine anno, un anno terribile ma che per fortuna pare si stia concludendo nel migliore dei modi, in primis con la guarigione dal tumore alla lingua! L’attore di Hollywood ha parlato per la prima volta della sua esperienza di malato di cancro e nel suo appartamento newyorkese, al fianco di Catherine Zeta-Jones, ha concesso una lunga intervista ad ‘Hollywood Reporter’ dove ha parlato dell’anno difficile che ha affrontato.

    Per l’attore 66enne il 2010 è un anno da dimenticare, prima il figlio maggiore Cameron (nato dal matrimonio con Diandra Douglas) è stato arrestato per droga, poi gli è stato diagnosticato il cancro alla lingua allo stadio terminale e come se non bastasse la sua prima moglie ha chiesto il 50% dei guadagni del sequel di ‘Wall Street‘, per fortuna però la richiesta respinta dal tribunale a metà novembre.

    Ecco cosa racconta Michael della sua malattia: “La chemioterapia, combinata con le sedute di radioterapia è stata un inferno, reso ancora peggiore dai fotografi che si appostavano all’uscita del mio appartamento per tallonarmi anche quando uscivo per una semplice passeggiata. Il livello di chemio, la quota che ti danno, in combinazione con le radiazioni, è stato il massimo che potevano fare in quel periodo di tempo”.

    Aggiunge ancora: “Guardavo le statistiche e non pensavo come se si trattasse di vita o di morte: ho considerato solo la malattia da superare. E così non ho scavato nel fondo della mia anima per vedere cosa vi vedevo. Penso a me stesso come un tipo un po’ solitario, un indipendente.

    Sono una di quelle persone che, quando sono malate, amano rannicchiarsi e prendere le distanze. Non mi piace avere tanta gente intorno. Non c’è niente che si possa fare per aiutare. Catherine, per fortuna, è stata comprensiva”.

    Infine ringrazia suo padre per essere stato forte e per essergli stato vicino ed anche la moglie, Catherine Zeta-Jones, per essere riuscita a stargli vicina nel modo giusto, lasciandogli i suoi spazi quando ne aveva bisogno.

    Auguroni a Michael Douglas!

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriGossipSalute E BenessereTumore

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI