Mestruazioni: il vero e il falso

da , il

    Ci sono alcuni luoghi comuni e pregiudizi a proposito delle mestruazioni che vanno sfatati. Ancora oggi, nonostante il Medioevo sia terminato da secoli, esistono ancora alcune credenze che riguardano questo periodo che caratterizza tutte le donne, dalla pubertà alla menopausa.

    Un tempo si credeva che la donna fosse impura durante le mestruazioni; nella Bibbia si trovano diversi riferimenti a questo. Anche nelle culture greca e romana si pensava che la donna con le mestruazioni fosse impura; così scriveva Plinio il Vecchio: “Così magico è il potere delle donne durante i periodi mestruali che la grandine ed i turbini sono trascinati se il sangue mestruale è esposto ai bagliori dei lampi“.

    Da antiche credenze greco-romane, ancora oggi si pensa che se una donna con le mestruazioni tocca una pianta, questa muore. Naturalmente non è vero: curate tranquillamente le vostre piante!

    In realtà non siamo impure durante le mestruazioni! Si può tranquillamente fare l’amore, sempre che il rapporto sessuale non crei disagio. Se la donna o il partner provano fastidio o disagio, allora è il caso di evitare, ma, generalmente, nulla vieta di farlo!

    Se si fa sesso durante le mestruazioni non si rimane incinta. Falso: anche in quei giorni è possibile il concepimento, quindi se si vogliono evitare gravidanze indesiderate è meglio utilizzare il preservativo.

    Durante le mestruazioni non si può fare la doccia. Falso: durante questo periodo l’igiene è importante e si può tranquillamente fare la doccia e lavarsi i capelli. Basta avere l’accortezza di utilizzare l’acqua alla giusta temperatura: non deve essere troppo bollente ma neppure troppo fredda.

    Al mare, una donna con le mestruazioni non attira gli squali!

    Un ultimo, divertentissimo luogo comune: durante le mestruazioni non si può preparare la maionese altrimenti impazzisce. Sarà vero? Non vi resta che provare!

    Dolcetto o scherzetto?