Meningite, bambino di 4 anni muore per shock settico: era vaccinato

Sulla morte del piccolo, avvenuta nel Policlinico di Messina, l'Azienda sanitaria provinciale di Catania ha avviato gli accertamenti per individuare l'agente infettivo responsabile del grave quadro clinico, compresa l'infezione da meningococco. Il bambino era arrivato in ospedale con sintomi riconducibili alla meningite.

da , il

    Meningite, bambino di 4 anni muore per shock settico: era vaccinato

    Sul sospetto caso di meningite in un bambino di 4 anni, morto per shock settico, emergono ulteriori dettagli. La complicanza di una severa sepsi avrebbe avuto carattere “fulminante”, con decorso nefasto nel giro di 24 ore. Il piccolo è deceduto il 14 novembre scorso all’ospedale di Messina, dove era giunto con sintomi riconducibili a infezione da meningococco. Il minore era stato regolarmente vaccinato.

    Morto a 4 anni, sospetta meningite: il decesso dopo una gravissima sepsi

    L’Azienda sanitaria provinciale di Catania ha avviato le procedure di accertamento sul caso del bambino morto a Messina per un sospetto caso di meningite. Occorrerà eseguire approfondite analisi per individuare l’agente infettivo scatenante la malattia, e appurare la sussistenza di un quadro clinico riconducibile a infezione da meningococco.

    Il bimbo era arrivato in ospedale in gravi condizioni, e il decesso sarebbe stato causato da uno shock settico, complicanza di una severa sepsi definita “fulminante”, con decorso repentino e nefasto nel giro di 24 ore.

    Il bambino era stato regolarmente sottoposto a vaccinazione

    Dalle prime risultanze sembra che il bimbo fosse stato regolarmente sottoposto a vaccinazione, entro lo spettro previsto per la sua minore età. Avviata la profilassi farmacologica per le persone entrate a contatto con il piccolo, potenzialmente esposte al rischio contagio.

    Nonostante le cautele del caso, secondo l’Azienda sanitaria catanese non sarebbe significativo il pericolo di epidemia, data la rarità della diffusione della malattia nel nostro Paese. A Mascali, nella scuola frequentata dal bambino, è previsto un incontro informativo con i genitori dei piccoli allievi.

    Per far fronte alle richieste delle famiglie, sarà offerto gratuitamente il vaccino Bexsero (per il meningococco di gruppo B) senza limiti di età, quindi anche per i nati prima del 2015.