Melbourne, auto sulla folla di passanti: ci sono feriti

Pedoni falciati come birilli nel cuore di Melbourne, all’incrocio di Flinders Street: la polizia indaga a tutto campo. Diversi testimoni parlano di un apparente gesto deliberato: il conducente del Suv avrebbe lanciato il veicolo a folle velocità contro le persone, causando diversi feriti tra cui un bambino in gravi condizioni.

da , il

    Melbourne, auto sulla folla di passanti: ci sono feriti

    Terrore nel cuore di Melbourne, dove un Suv ha travolto la folla in un incrocio nevralgico della città, Flinders Street. I feriti, secondo i media locali, sarebbero 20, tra cui un bambino di soli 3 anni, colpito alla testa e ora in gravi condizioni. L’autista del veicolo è stato arrestato, e sarebbe seguito il fermo di un secondo uomo. Nessuna pista risulta esclusa e si indaga anche in direzione di un eventuale atto terroristico.

    Auto sulla folla in pieno centro: ipotesi atto deliberato

    La situazione non è ancora del tutto chiara. Si cerca di capire la dinamica e se possa trattarsi di un gesto deliberato. L’auto, secondo diversi testimoni oculari, sarebbe stata lanciata a folle velocità contro i pedoni dopo aver bruciato un semaforo rosso.

    Il conducente avrebbe quindi accelerato sino a una velocità approssimativa di 100 km/h, e secondo le testimonianze raccolte in questi minuti cruciali avrebbe sterzato in direzione di alcuni pendolari sulle strisce pedonali.

    Area in lockdown, la polizia invita a non avvicinarsi

    L’invito della polizia alla massima cautela corre anche sui social. Su Twitter è stato diffuso l’avviso a non avvicinarsi all’area, ora in lockdown. Un ingente dispiegamento di forze presidia il perimetro del luogo dell’accaduto, l’incrocio tra la Flinders Street e la Elizabeth Street.

    Tutto è avvenuto intorno alle 16.30, ora locale, in un momento in cui la zona commerciale era affollata di persone. Feriti a terra, scene di panico e terrore.

    Dei 20 feriti, 12 sono stati trasportati d’urgenza in ospedale, mentre gli altri avrebbero ricevuto i soccorsi sul posto. In conferenza stampa, la polizia ha parlato di un gesto verosimilmente deliberato di cui, al momento, risulta ignota la matrice.

    L’identità del conducente del Suv

    Le autorità hanno reso noti alcuni dettagli sull’identità del conducente del Suv che ha falciato i pedoni: si tratterebbe di un cittadino australiano di 32 anni, di origini afghane.

    Il suo nome sarebbe già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati alla droga e ad alcuni episodi violenti. Sarebbe stata confermata l’indiscrezione su presunti problemi psichici dell’uomo.