Melania Trump: una controfigura al posto della First lady? La nuova teoria che alimenta il dubbio

La First lady non accenna a perdere il ruolo di primo piano nelle cronache statunitensi, e in queste ore sembra che uno 'scottante' dettaglio possa destabilizzare ulteriormente la presidenza. Di cosa si tratta? E' una delle più suggestive teorie intorno alla moglie del tycoon, un potenziale scoop di incalcolabile forza mediatica: Melania Trump avrebbe una sosia, pronta a sostituirla in più occasioni mondane.

da , il

    Melania Trump: una controfigura al posto della First lady? La nuova teoria che alimenta il dubbio

    Numerosi tabloid ne sono certi: quella non è Melania Trump. Come? La First lady avrebbe davvero una controfigura? È questa la nuova teoria che strizza ancora una volta l’occhio al mai sopito cospirazionismo che fa, di tanto in tanto, capolino nella tormentata presidenza statunitense. A scatenare il fuoco del sospetto alcuni scatti, in cui un dettaglio, su tutti, sarebbe la prova che non si tratta di mera fantasia.

    Melania Trump ha una controfigura? Il dettaglio nelle foto che accende i sospetti

    Trump Speaks on Decertifying Iran Nuclear Deal, Health Care

    È davvero lei oppure no? Il sospetto intorno all’eventualità che la First lady degli Stati Uniti abbia una controfigura avanza inesorabile, alimentato da alcune recenti fotografie in cui appare al fianco di Donald Trump con vistosi occhiali da sole a coprirle lo sguardo.

    E proprio intorno a queste immagini si sono scatenate le fantasie dei “teorici della cospirazione”, contorno imprescindibile che accompagna la presidenza Usa da tempo immemore.

    La curiosa tesi della presenza di una “sosia” di Melania Trump, fake che apparirebbe in alcune occasioni mondane al posto della real First lady, è stata rilanciata in queste ore anche da alcuni tabloid: durante un incontro tra la coppia presidenziale e la stampa americana, sarebbe entrata in gioco proprio la sua controfigura.

    Il dettaglio che accende il dubbio è il naso, che per alcuni sarebbe completamente diverso da quello della moglie del presidente.

    Fake Melania: il tormentone sui social e la smentita

    Trump Tours Secret Service Training Facility

    E il tam-tam sui social diventa pane quotidiano che nutre la curiosa ipotesi. Il filmato dell’ultima apparizione pubblica di tycoon e consorte alimenta senza sosta il riprodursi di “convinzioni” in serie.

    Melania appare al fianco di Donald con i suoi inseparabili occhiali da sole oversize, che poggiano su un naso che non sarebbe quello della ex modella.

    Fake news? Le probabilità che ci si trovi davanti all’ennesima bufala del web sono elevatissime: a smentire i più fantasiosi e fervidi sostenitori di “Fake Melania” ci sono i fotogrammi successivi, quelli in cui la First lady appare senza occhiali e in tutta la sua consueta bellezza.

    Il precedente presidenziale sulla sosia della First lady

    Ma il caso Melania Trump non è il primo nella storia americana: un precedente curioso riguarda la moglie di Bill Clinton, Hillary, che in piena campagna elettorale per le presidenziali 2016 era finita sotto la lente d’ingrandimento di migliaia di curiosi. Non per la sua dialettica, ma per un altro “dettaglio” che avrebbe compromesso le certezze sulla sua reale presenza in alcune uscite pubbliche.

    Secondo alcuni, infatti, Hillary Clinton sarebbe stata prontamente sostituita dall’imitatrice Teresa Barnwell, sosia imperfetta che avrebbe “smascherato” così il trucchetto. Anche in quel caso, però, si risolse tutto in una bolla di sapone.