Matrimonio: lavare i piatti insieme rende complici

Matrimonio: lavare i piatti insieme rende complici
da in Matrimonio, Primo Piano, Ricerca
Ultimo aggiornamento:

    matrimonio felice

    La ricetta del matrimonio perfetto, passionale, duraturo e complice non la hanno ancora inventata, ci sono tante teorie, tante ipotesi ed ognuno è pronto a dire la sua, ma non ci sono regole in amore solo rispetto e voglia di mantenere la complicità non devono mai essere dimenticati. Secondo una recente ricerca il segreto per far durare un matrimonio è lavare i piatti insieme, la condivisione di doveri aiuta a non cadere in facili errori e soprattutto aiuta a capirsi davvero.

    Condividere i lavori di casa, le responsabilità, l’educazione dei bambini e tutto quello che comporta essere una coppia ed una famiglia aiuta a capirsi, a rimanere complici, senza finire per sminuire i compiti degli altri o sottovalutare le responsabilità, è sempre bene toccare con mani, vero?

    La “condivisione dei ruoli” sembra essere la chiave vincente del matrimonio felice, questo significa che non si sono i compiti da moglie e quelli da marito, ma entrambi fanno tutto, non c’è più il concetto di uomo che va a lavorare e provvede alla famiglia e la donna che sta a casa, facendo tutto entrambi si ha molta più possibilità di capirsi, raccontarsi e soprattutto si instaura una situazione di parità.

    Questo tipo di formula della “condivisione dei ruoli” si è rivelata vincente nelle famiglie in cui la donna lavora e la coppia non è eccessivamente religiosa o legata alle tradizioni che talvolta impediscono di essere totalmente liberi, se non nella pratica, almeno nei pensieri.

    305

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MatrimonioPrimo PianoRicerca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI