Natale 2016

Massaggio coffee-sculpture anti cellulite, le virtù della caffeina contro la buccia d’arancia

Massaggio coffee-sculpture anti cellulite, le virtù della caffeina contro la buccia d’arancia
da in Bellezza, Cellulite, Gambe, Massaggi, Centri benessere
Ultimo aggiornamento:

    Coffee sculpture massaggio anti cellulite

    Anche se siamo solo a gennaio, per cominciare la lotta contro la cellulite non è mai troppo presto, considerando che per ottenere dei buoni risultati contro l’odiato inestetismo, è necessario avere molta cura di sé con costanza, un po’ di fatica, e tanta pazienza. Altrimenti ci ritroveremo a ridosso della bella stagione, con una prova costume incombente, che potrebbe rivelarsi fallimentare, come del resto capita ogni anno a tanti italiani/e, destinate a piangere inutili lacrime di coccodrillo guardandoci allo specchio e scoprendo nuovi “bozzi” decisamente poco seducenti. Meglio, molto meglio, prendere le nostre misure preventive già da adesso!

    Contro i cuscinetti adiposi e la pelle a buccia d’arancia bisogna pianificare una strategia multilivello, a cominciare da una corretta alimentazione che privilegi frutta e verdura, tanta acqua e tisane drenanti, e proseguendo con una regolare attività sportiva che acceleri il metabolismo, tonifichi i tessuti e soprattutto stimoli la microcircolazione.

    Ma per combattere la cellulite esiste un altro fantastico alleato: i massaggi. Oggi vi suggerisco un trattamento ormai proposto da moltissimi Centri Benessere, che sfrutta le virtù stimolanti della caffeina: il coffee-sculpture. Si tratta di un massaggio in cui vengono utilizzati gli estratti di piante che contengono caffeina, come la polvere di caffè (naturalmente) e le foglie di yerba mate, che cresce rigogliosa nell’America Latina.

    Il trattamento è suddiviso in due momenti distinti, per un totale di circa un’ora e mezzo.

    In principio, l’operatore spalmerà su tutto il corpo un siero a base di caffeina, e in seguito effettuerà un massaggio simile, per il tipo di manovre, al linfodrenaggio. Le manipolazioni insisteranno sulle zone in cui maggiormente si accumulano i cuscinetti di cellulite, come i fianchi, le cosce, la pancia (l’odiatissima pancetta!) e i glutei.

    Il linfodrenaggio lascia poi il posto ad un massaggio più intenso, di “impastamento” dei tessuti che ha lo scopo di far agire i prodotti in profondità, in modo che l’effetto stimolante e lo smaltimento dei liquidi ristagnanti perduri nel tempo. Un trattamento estetico efficace e piacevole, che potrebbe davvero fornirvi un’arma in più contro la cellulite e i cuscinetti di troppo.

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaCelluliteGambeMassaggiCentri benessere

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI