Make up da sera: Smokey eyes

Make up da sera: Smokey eyes
da in Bellezza, Make-Up, Mascara, occhi, ombretto
Ultimo aggiornamento:

    smokey eyes

    Ne abbiamo parlato spesso degli smokey-eyes, un grande classico del make up da sera, che alla lettera significa “occhi fumosi”, ed infatti quell’ombretto scuro sulla palpebra, un po’ sfumato, riproduce esattamente l’effetto del fumo. Questo stile di make-up non conosce mode e tendenze, perché è sempre ‘in’. Dona alle bionde e alle more, si addice ai look dark e provocanti, ma anche alle mise eleganti.

    Con il make up scuro si valorizzano gli occhi chiari, mentre fa misteriosi e sexy quelli scuri.

    L’unica regola però è lasciare le labbra in secondo piano con un rossetto naturale, in modo da non rubare la scena allo sguardo.

    Per un perfetto trucco scuro domestico bisogna ricorrere a combinazioni di nero e grigio scuro, ma anche volendo marrone, blu, viola, verde scuro.

    L’effetto smokey non dev’essere preciso, altrimenti vi darà l’idea di un panda o di un occhio nero e non di un make up sofisticato e glam.

    È indispensabile avere una matita nera, un ombretto scuro, nero o grigio, uno marrone e uno chiaro, magari beige o argento.

    Si comincia stendendo la matita attorno all’occhio, all’attaccatura delle ciglia, e sfumandola con il dito o un pennellino.

    Sul tratto di matita, si applica ora l’ombretto marrone, viola, grigio o altro, e si sfuma tendendo verso le sopracciglia. 


    Dopo la prima passata si stende una pennellata leggera di ombretto beige o argento tra l’attaccatura interna dell’occhio e le sopracciglia e si procede con il mascara.

    307

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaMake-UpMascaraocchiombretto

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI