Mad Max: Fury Road: il nuovo film della saga in uscita al cinema

Mad Max: Fury Road: il nuovo film della saga in uscita al cinema
da in Cinema, Film
Ultimo aggiornamento:
    Mad Max, cinema, film

    Sono trascorsi 25 anni dall’ultimo Mad Max e finalmente, nelle sale, arriva il reboot della saga, Mad Max: Fury Road, diretto dallo stesso George Miller. Le novità non mancano, a partire dal protagonista, non più Mel Gibson ma Tom Hardy, attore britannico altrettanto dannato visti i trascorsi esistenziali burrascosi. Insieme a lui, una protagonista d’eccezione, Charlize Theron, calata nei panni di Furiosa. Le parole che accompagnano il trailer rendono bene la trama: “In un futuro senza speranza, legge e pietà il mondo ritornerà ad essere “mad”.” A fare da sfondo alla “pazzia” collettiva un set apocalittico ai margini del pianeta, in una zona desolata dove l’umanità sopravvive a stento, corrosa dall’odio, costretta dalle circostanze alla guerriglia. Chi può ristabilire l’ordine? Ovviamente Max e Furiosa, coppia di ribelli in fuga.

    A breve uscirà nelle sale il rebbot della celebre trilogia cinematografica, Mad Max: Fury Road, dopo 25 anni di silenzio. Questa volta protagonista sarà la coppia Tom Hardy, nel ruolo di Max, e Charlize Theron, una delle donne più belle del mondo, nei panni di Furiosa. Se lui, Max, è un uomo di poche parole, amareggiato dalla perdita della famiglia, lei, Furiosa (il nome è un programma), è una donna coraggiosa, desiderosa di affrontare faccia a faccia i fantasmi del passato.

    Perché, a dire il vero, protagonista autentico è il lato oscuro, l’ombra, che alberga in ognuno di noi, e che prima o poi, inevitabilmente, va affrontato. A scatenarlo, nel caso specifico, una crisi energetica che ha messo KO l’intero pianeta.

    Il film, in un primo momento, si sarebbe dovuto girare in Africa, poi nella zona desertica del Nuovo Galles del Sud, ma in entrambi i casi le circostanze ne impedirono la realizzazione. Da qui la scelta della Namibia, dopo 25 anni di attesa e la rinuncia al ruolo da parte del protagonista storico, Mel Gibson, tempo fa in rehab per colpa dell’alcol. Più che di reboot, si tratta di un vero seguito, cui ha contribuito Brendan McCarthy, illustratore ufficiale del film, in uscita nelle sale italiane il 14 maggio. A quanto pare, non deluderà le aspettative visto che, dopo la première, le recensioni della critica sono state molto positive.

    385

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaFilm Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13/05/2015 12:51
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI