Natale 2016

Lucia Annibali, le frasi della donna coraggio contro la violenza

Lucia Annibali, le frasi della donna coraggio contro la violenza
da in Cronaca, Violenza sulle donne
Ultimo aggiornamento:

    Lucia Annibali è una donna forte, determinata e molto coraggiosa. La sua storia di vita e speranza è stata raccontata prima in un libro intitolato Io ci sono. La mia storia di non amore e poi sul piccolo schermo con la fiction tv Io ci sono trasmessa su Raiuno. L’avvocata di Pesaro sfregiata con l’acido da due sicari assoldati dall’ex fidanzato Luca Varani la sera del 16 aprile 2013 è diventata un’icona e un punto di riferimento per tutte le donne. E’ diventata un simbolo della lotta contro la violenza sulle donne ed è in prima linea contro il femminicidio. Scopriamo insieme le frasi della donna coraggio contro la violenza.

    C’era un grande dolore da affrontare ma c’era anche una grandissima umanità in questa sofferenza perché io sapevo che stava nascendo la nuova Lucia. Capivo che il dolore fisico era in realtà la chiave della rinascita“.

    Io sono rinata proprio quella sera dell’aggressione. Attraverso quella sofferenza fisica e quella disperazione ho trovato la forza di staccarmi veramente dall’uomo che pensavo mi amasse e invece mi odiava“.

    Portare il peso di un dolore così grande è faticoso, ma da ogni esperienza come la mia credo sia importante imparare e trasformarla in qualcosa di positivo che possa essere utile a se stessi e agli altri“.

    Oggi mi sento bella della mia dignità e del mio orgoglio. Per me non è una sconfitta quello che lui mi ha fatto. La sconfitta è sua“.

    Non ci sarà mai una pena che potrà ripagare quello che mi è successo. Io, come donna di legge e vittima, posso dire che nel mio caso giustizia è stata fatta“.

    LEGGI LA STORIA DI LUCIA ANNIBALI SFREGIATA CON L’ACIDO DALL’EX FIDANZATO

    Chiunque nella vita affronta momenti duri non deve mai perdere il desiderio di vivere perché la vita vale sempre la pena di essere vissuta“.

    Visto l’allarme sociale che cresce sugli attacchi con l’acido, ritengo sia auspicabile individuare una fattispecie di reato che tenga conto dei danni gravi ed irreversibili che costringono le vittime a convivere tutta la vita con un aspetto diverso dal proprio“.

    Bisogna intervenire negli anni della formazione, e offrire ai ragazzi anche esempi maschili che incarnino valori positivi“.

    TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SU IO CI SONO, LA FICTION TV SU LUCIA ANNIBALI

    Non è mai finita fino a quando non lo decidiamo noi. E se ce l’ho fatta io, possono farcela anche gli altri“.

    Alle donne voglio dire: voletevi bene, tanto, tantissimo… È questa la chiave, se ti vuoi bene non consenti a nessuno di trattarti come uno straccio. Dovete credere in voi stesse, sappiate che ogni atto di violenza subita non dipende mai da voi che amate l’uomo sbagliato, ma da lui che lo commette“.

    Non cedete al ricatto di chi vi fa soffrire.

    Troncate ogni rapporto che può farvi male e mettervi in pericolo“.

    Non lasciatevi mai sopraffare da nessuno. Non lasciate che sia lui a imporvi come dovete vestirvi, come dovete pensare, come dovete comportarvi, come dovete essere. Siate voi stesse fino in fondo come lo sono io adesso. Siate quel che siete e se decidete di cambiare fatelo soltanto perché lo avete deciso voi“.

    Se sapete, se avete anche solo il sospetto, se avete più di un sospetto che una vostra amica, sorella, cugina, vicina sia nei guai con un uomo violento non lasciatela sola. Aiutatela a capire che la denuncia può salvarla e se non la convincete in quello cercate almeno di convincerla a lasciarlo. Non abbandonatela mai. Non lasciate che sia lei la nemica di se stessa“.

    662

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaViolenza sulle donne

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI