London Fashion Week 2010

da , il

    Dopo New York, prende il via la London Fashion Week, la settimana della moda londinese, che animerà la capitale inglese fino al 24 di febbraio.

    In questi giorni sfileranno sulle passerelle dell’importante evento, le collezioni autunno inverno 2010 e tra i nomi che scenderanno in passerella da seguire Paul Costelloe, House of Holland, John Rocha, Matthew Williamson, Julien Mc Donald, Vivienne Westwood Red Label e Mulberry, ma anche Christopher Kane, Pring of Scotland, Paul Smith, Burberry e Jenny Packham.

    Sicuramente in questa edizione 2010 della London Fashion Week, si farà sentire la mancanza dello stilista Alexander McQueen e non mancheranno tributi e omaggi al grande designer, tra cui un grande muro virtuale collegato a 40 iPod Touch che visualizzeranno sullo schermo più di 2mila immagini per raccontare, con una gallery tributo, la carriera dello stilista recentemente scomparso.

    L’istallazione ripercorre l’ascesa di McQueen dai tempi in cui era direttore creativo di Givenchy fino all’ultima spettacolare sfilata Primavera Estate 2010 e darà l’opportunità a tutti di riflettere e di ricordare, secondo quanto ha commentato Lee Lapthorne, il direttore di On/Off, organizzatrice dell’evento.

    Inoltre, a partire da questa stagione la London Fashion Week avrà anche un “calendario streaming” e gli utenti avranno la possibilità di guardare alcune delle sfilate in programma in diretta sul sito della manifestazione.