Lo stress fa ingrassare!

Lo stress fa ingrassare!
da in Dieta E Fitness, Primo Piano, Salute E Benessere, peso, Ricerca, stress
Ultimo aggiornamento:

    Lo stress non è amico del benessere e questo lo sappiamo bene, esiste ed è importante perchè un indice che ci consente di capire quando è ora di rallentare, ma quando è troppo o diventa cronico può comportare non pochi problemi. Lo stress oltre a renderci nervosi, tesi come una corda di violino e irascibili fa anche ingrassare, della serie “oltre al danno la beffa!”. I medici hanno inventato una sorta di “bilancia” per capire quando si sta per superare il livello di guardia.

    Oggi vi presentiamo questa importante novità che sarà poi possibile toccare con mano in occasione dell’Obesity Day, la manifestazione che il 10 e 11 ottobre aprirà le porte delle Unità operative di dietetica e nutrizione clinica e di nutrizione in tutti gli ospedali italiani.

    David Lazzari, presidente della Società italiana di psiconeuroendocrinoimmunologia e responsabile del Servizio di psicologia dell’Azienda ospedaliera S.Maria di Terni, ha dichiarato: “Lo stress di per sé è una risorsa per l’uomo, diventa un guaio quando è eccessivo o cronico. La bilancia dello stress non è un oggetto, ma un modello scientifico che consente al medico e allo psicologo di misurare, quindi di pesare, lo stress di ogni singolo individuo.

    Invece dell’ago che indica i numeri, ci sono test che esprimono valutazioni cliniche”.

    Ma cos’è questa bilancia? Mi dispiace ma non è un apparecchietto come quello che si usa per la pressione ma un confronto con uno psicologo che permette di farci capire in prima persona a che livello di stress di è sottoposti.

    Lazzari continua: “Bisogna studiare le possibilità di cambiamento, cioè imparare a comportarci in modo da non ingrassare. Lo stress e le emozioni negative, se eccessive e croniche, innescano – prosegue Lazzari – una serie di processi negativi a livello biologico e psicologico che aprono una serie di strade verso l’obesità. L’interazione mente-cervello-corpo, l’assunzione e l’assimilazione del cibo si modificano. Quando viviamo uno stress cronico si verificano modificazioni a livello dei circuiti cerebrali, tra i quali quelli che regolano la fame e la sazietà”.

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta E FitnessPrimo PianoSalute E BenesserepesoRicercastress
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI