Leonardo DiCaprio bello e affascinante su GQ

Leonardo DiCaprio bello e affascinante su GQ
da in Attori, Celebrità straniere, Gossip, Uomini, Matrimonio gay
Ultimo aggiornamento:

    Leonardo DiCaprio è un bellissimo ragazzo e questo lo sappiamo bene, ma mica da ora, la passione per lui è iniziata ai tempi di Titanic e non si è mai placata, un po’ quelli che vivono adesso le teenerger di oggi con Robert Pattinson. Leonardo DiCaprio è in piena promozione del film “J. Edgar“, un biopic, diretto da Eastwoood, su J.Edgar Hoover, controverso fondatore dell’FBI e capo fino al 1972. In fase di promozione i riflettori si accendono e GQ dedica a Leonardo di Caprio un bel servizio fotografico.

    Il bellissimo Leonardo DiCaprio si è lasciato andare a tante dichiarazioni in questa lunga intervista ed ha parlato anche del matrimonio gay, non solo si dichiara favorevole ma la reputa una normalità. Ecco cosa ha dichiarato: “Mi fa infuriare vedere così tante persone perdere tempo su questi argomenti, mentre viviamo nell’era del surriscaldamento globale e siamo vessati da una gravissima crisi economica”. Anche Clint Eastwoood la pensa allo stesso modo e dice: “Molte persone stanno creando inutili polemiche sui matrimoni gay. Ma insomma: chissene importa di chi sposa chi. Ci sono questioni molto più importanti.

    Lasciamo che ognuno viva la propria vita”.

    Leonardo di Caprio dopo Titanic e quindi dopo po aver avuto un successo globale, si è preso del tempo per decidere cosa fare e cosa no, rifiutare ruoli ruffiani ma che non gli piacevano, insomma non dico che se l’è presa comoda ma di ceto si è concesso il lusso di scegliere!

    In questi anni oltre che come attore si è cimentato anche nei panni di produttore, ecco cosa ha dichiarato al riguardo: “Nel corso della mia carriera non ho mai saputo quale mio film avesse fatto soldi e quale no. Quando uscì Titanic le persone mi dicevano: “Ti rendi conto del successo che sta avendo?”. E io dicevo: “Sì, certo”. I soldi non mi sono mai interessati, almeno fino ai 30 anni quando ho cominciato ad interessarmi alla produzione di film. Gli esperti mi mostravano dei grafici per farmi capire cosa finanziava un film, a quanto sarebbero ammontati gli incassi dal mercato estero e a quanto quelli del mercato americano. Ma anche ora, a meno che non si voglia dimostrare che puoi portarti sulle spalle un film grazie al tuo nome, cercare continuamente di avere successo al botteghino è un vicolo cieco”.

    Guardate le foto, è bello come sempre!

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriCelebrità straniereGossipUominiMatrimonio gay Ultimo aggiornamento: Venerdì 16/09/2011 16:48
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI