Lei lascia il fidanzato e lui la uccide: omicidio-suicidio a Spilimbergo

Lei lascia il fidanzato e lui la uccide: omicidio-suicidio a Spilimbergo
da in Cronaca, Violenza sulle donne
Ultimo aggiornamento:
    Lei lascia il fidanzato e lui la uccide: omicidio-suicidio a Spilimbergo

    Un’altra terribile e agghiacciante storia di femminicidio giunge da Spilimbergo, comune di 12mila abitanti della provincia di Pordenone in Friuli-Venezia Giulia. La 29enne Michela Baldo aveva lasciato il suo fidanzato Manuel Venier da alcuni giorni dopo tre anni e mezzo di relazione. Il 36enne ex guardia giurata, che viveva a Codroipo (Ud) in via Casali Ferrovia, non ha accettato la fine della loro storia e l’ha raggiunta nella sua casa, di cui aveva ancora le chiavi, al civico 24 di via della Repubblica. Quanto Manuel è entrato in casa, Michela non c’era poiché era ancora al lavoro. Appena è rientrata a casa, l’uomo ha messo il silenziatore e l’ha uccisa sparandole due colpi di pistola, una Heckler&Koch, che deteneva regolarmente.

    Dopo aver ammazzato la fidanzata, Manuel Venier ha rivolto l’arma contro se stesso e si è tolto la vita sparandosi un colpo alla tempia destra. I due corpi sono stati trovati dai carabinieri.

    GUARDA I DATI SULLA VIOLENZA SULLE DONNE IN ITALIA

    Prima della tragedia, l’uomo aveva scritto messaggi drammatici di sconforto e disperazione in un gruppo creato su Whatsapp dal nome “Addio”.

    LEGGI LA STORIA E I DATI SULLE VITTIME SECONDARIE DEL FEMMINICIDIO IN ITALIA

    Entrambi lavoravano nella grande distribuzione, ma in due aziende diverse. Michela lavorava come commessa al supermercato Lidl di Spilimbergo, mentre, Manuel al supermercato Cadoro di Codroipo. La casa della ragazza è stata posta sotto sequestro.

    Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Monica Carraturo.

    SEGUI LA PAGINA FACEBOOK CHE CONTRASTA LA VIOLENZA SULLE DONNE

    R.i.p. Michela.

    339

    Il lato oscuro delle coppie felici
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaViolenza sulle donne Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/06/2016 10:27
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI