Le più belle canzoni per un amore finito [VIDEO]

da , il

    Le più belle canzoni per un amore finito sottolineano il momento in cui due amanti si dicono addio. Un momento triste per entrambi nonostante la decisione sia spesso di una sola persona. Celebrano l’amore, gli errori e i tradimenti le canzoni che abbiamo selezionato per voi e che hanno come tema proprio la fine di una storia piena di passione e di sentimento. Max Pezzali, i Pooh, Adriano Celentano ma anche Caterina Caselli hanno creato delle bellissime canzoni in cui ogni persona potrà ritrovare dei tratti distintivi della storia che sta vivendo o che ha vissuto. Ecco per voi le canzoni più belle per un amore finito.

    “Me la caverò” di Max Pezzali

    “Me la caverò” di Max Pezzali parla proprio di un amore finito. L’accettazione di quello che è successo non è spesso facile e capita a tutti i chiedersi cosa succederà e come faremo ad affrontare la vita da soli. Ecco il testo:

    Occhi che mi guardano

    dallo specchio osservano

    occhi a volte un po’ troppo severi scrutano

    per capire quanto c’è

    di diverso come se

    dalla faccia e dai capelli fosse semplice

    intuire se quello riflesso sono ancora io

    se ogni piccolo dettaglio su quel volto è proprio mio

    se ce la farò ogni giorno ad affrontare tutto

    quello che verrà

    tutto quello che verrà

    me la caverò

    proprio come ho sempre fatto

    con le gambe ammortizzando il botto

    poi mi rialzerò

    ammaccato non distrutto

    basterà una settimana a letto

    poi verrà da se

    ci sarà anche qualche sera in cui usciranno lacrime

    ci sarà anche qualche sera in cui starò per cedere

    ma poi piano piano tutto passerà

    senza accorgermene tutto passerà

    il silenzio a volte è

    peggio del rumore che

    perlomeno copre il bruricare delle idee

    che di notte vengono

    che di notte affollano

    col loro brusio il cervello e lo martellano

    e fanno sembrar difficile anche ciò che non lo è

    e fanno sembrare enormi anche le cose minime

    e così guardo te che dormi accanto e penso

    che miracolo

    vedi a volte accadono

    me la caverò

    proprio come ho sempre fatto

    con le gambe ammortizzando il botto

    poi mi rialzerò

    ammaccato non distrutto

    basterà una settimana a letto

    poi verrà da se

    ci sarà anche qualche sera in cui usciranno lacrime

    ci sarà anche qualche sera in cui starò per cedere

    ma poi col tuo aiuto tutto passerà

    senza accorgermene tutto passerà

    me la caverò

    proprio come ho sempre fatto

    poi verrà da se

    ci sarà anche qualche sera in cui usciranno lacrime

    ci sarà anche qualche sera in cui starò per cedere

    ma poi col tuo aiuto tutto passerà

    senza accorgermene tutto passerà

    “Insieme a te non ci sto più” di Caterina Caselli

    “Insieme a te non ci sto più” di Caterina Caselli è una hit che va fortissimo anche oggi. Una donna che si rende conto che il suo uomo non è quello che cercava e che si tratta di una persona che non merita il suo amore. Per voi il testo.

    Insieme a te non ci sto più

    guardo le nuvole lassù

    cercavo in te la tenerezza che non ho

    la comprensione che non so

    trovare in questo mondo stupido.

    Quella persona non sei più

    quella persona non sei tu

    finisce qua chi se ne va che male fà.

    Io trascino negli occhi

    dei torrenti d’acqua chiara

    dove io berrò…….

    io cerco boschi per me

    e vallate col sole più caldo di te.

    Insieme a te non ci sto più

    guardo le nuvole lassù

    e quando andrò devi sorridermi se puoi

    non sarà facile ma sai si muore un po’ per poter vivere.

    Arrivederci amore ciao

    le nubi sono già più in là

    finisce qua chi se ne va che male fà.

    “Si è spento il sole” di Adriano Celentano

    “Si è spento il sole” di Adriano Celentano parla della fine triste dell’amore tra un uomo e una donna: l’amarezza è così forte che per il cantante è come se il sole si fosse spento, portando solo il buio nella sua vita. Ecco il testo:

    Si é spento il sole, nel mio cuore, per te,

    non ci sarà più un’altra estate d’amor,

    i giorni sono fredde notti per me,

    senza più luce né calor!

    Sul caldo mare che ci ha fatto incontrar,

    un vento gelido mi porta il dolor,

    la bianca luna che ci ha fatto sognar

    si é spenta come il sole d’or.

    Muore, nell’ombra la vita

    nel silenzio di tanti ricordi,

    pur se l’estate é finita

    l’amo ancor – o – o – o – o

    Si é spento il sole chi l’ha spento sei tu

    da quando un altro dal mio cuor ti rubò.

    Innamorare non mi voglio mai più

    e nessun’altra cercherò;

    io cercherò!…

    “Dammi solo un minuto” dei Pooh

    Un dichiarazione passionale e triste, quella che troviamo nella canzone “Dammi solo un minuto” dei Pooh. Vi proponiamo il testo del brano.

    Lo so

    so tutto non parlare più

    lo so che forse è meglio

    ma crederci non voglio

    non c’ero preparato

    ci vuole fiato a dirti.

    Addio

    c’è fumo e odore caldo qui

    di dolci e di caffè

    ognuno pensa a sé

    è il giorno più normale

    ma io sto male, male.

    Dammi solo un minuto

    un soffio di fiato

    un attimo ancora

    stare insieme è finito

    abbiamo capito

    ma dirselo è dura

    è stato un bel tempo il mio tempo

    con te.

    Dammi solo un minuto

    un soffio di fiato

    un attimo ancora

    noi tranquilli e lontani

    oguno per sé

    piangeremo domani

    ma che coraggio che hai

    come fai?

    E poi

    guardo in fondo cosa sei

    un fuoco presto spento

    se tira un po’ di vento

    un gioco senza impegno

    ma lasci il segno tu.

    Dammi solo un minuto

    un soffio di fiato

    un attimo ancora

    stare insieme è finito

    abbiamo capito

    ma dirselo è dura

    svegliati svegliami dai

    come fai?

    Ma è vero che sta tremando il tuo respiro

    ma sì che è proprio vero.

    Come mai i tuoi occhi ora stanno piangendo

    dimmi che era un sogno e ci stiamo svegliando.

    Dolcetto o scherzetto?