Le frasi e gli aforismi più belli sul matrimonio

Le frasi e gli aforismi più belli sul matrimonio
da in Amore, Matrimonio

    frasi belle e aforsimi matrimonio

    Le frasi e gli aforismi più belli sul matrimonio sono un modo perfetto per celebrare le vostre nozze e per augurare una lunga vita felice ad una coppia di amici che hanno deciso di convolare a nozze. Poesie bellissime e romantiche che in poche righe riassumono il significato del matrimonio, che tutti dovremmo comprendere. Accanto alle poesie più romantiche troviamo anche alcun aforismi, decisamente più cinici ed ironici che parlando del matrimonio in un modo davvero spietato e che può fare riflettere. Che ne dite? Ecco tante idee per i vostri auguri di matrimonio!

    poesie belle matrimonio
    -Kahlil Gibran
    Sul matrimonio
    Allora Almitra di nuovo parlò e disse:
    Che cos’è il Matrimonio, maestro ?
    E lui rispose dicendo:
    Voi siete nati insieme e insieme starete per sempre.
    Sarete insieme quando le bianche ali della
    morte disperderanno i vostri giorni.
    E insieme nella silenziosa memoria di dio.
    Ma vi sia spazio nella vostra unione,
    E tra voi danzino i venti dei cieli.
    Amatevi l’un l’altro,
    ma non fatene una prigione d’amore:
    Piuttosto vi sia un moto di mare
    tra le sponde delle vostre anime.
    Riempitevi l’un l’altro le coppe,
    ma non bevete da un’unica coppa.
    Datevi sostentamento reciproco,
    ma non mangiate dello stesso pane.
    Cantate e danzate insieme e state allegri,
    ma ognuno di voi sia solo,
    Come sole sono le corde del liuto,
    benché vibrino di musica uguale.
    Donatevi il cuore,
    ma l’uno non sia di rifugio all’altro,
    Poiché solo la mano della vita
    può contenere i vostri cuori.
    E siate uniti, ma non troppo vicini;
    Le colonne del tempio si ergono distanti,
    E la quercia e il cipresso
    non crescono l’una all’ombra dell’altro.

    -G. Perico
    Preghiera dei fidanzati
    Signore, ti ringraziamo d’averci dato l’amore.
    Ci hai pensato «insieme»
    prima del tempo, e fin d’ora
    ci hai amati così, l’uno accanto all’altro.
    Signore, fa’ che apprendiamo l’arte
    di conoscerci profondamente;
    donaci il coraggio di comunicarci
    le nostre ispirazioni, gli ideali,
    i limiti stessi del nostro agire.
    Che le piccole inevitabili asprezze dell’indole,
    i fugaci malintesi, gli imprevisti
    e le indisposizioni non compromettano mai
    ciò che ci unisce, ma incontrino, invece,
    una cortese e generosa volontà
    di comprenderci.
    Dona, Signore, a ciascuno di noi
    gioiosa fantasia per creare ogni giorno
    nuove espressioni di rispetto e di premurosa
    tenerezza affinché il nostro amore brilli
    come una piccola scintilla
    del tuo immenso amore.

    -Kahlil Gibran
    L’amore
    Quando l’Amore vi chiama, seguitelo,
    Benché le sue vie siano ardue e ripide.
    E quando le sue ali vi avvolgono, abbandonatevi a lui,
    Anche se la spada nascosta tra le sue penne può ferirvi.
    E quando vi parla, credetegli,
    Anche se la sua voce può infrangere i vostri sogni come il
    Vento del nord quando devasta il vostro giardino.

    (…)
    L’amore non dona che se stesso e nulla prende se non da se stesso.
    L’amore non possiede né vorrebbe esser posseduto;
    poiché l’amore basta all’amore.
    Quando amate non dovreste dire: “Dio è nel mio cuore”, ma piuttosto
    “Io sono nel cuore di Dio”.
    E non pensate di poter voi condurre l’amore, poiché è l’amore che,
    se vi trova degni, condurrà voi.
    L’amore non ha altro desiderio che di consumarsi.

    Ma se amate e, dunque, ardete, siano questi i vostri desideri:
    Dissolversi ed essere come un ruscello che scorre e canta la sua melodia
    alla notte.
    Conoscere la pena che dà l’eccesso di tenerezza.
    Esser feriti dalla stessa comprensione d’amore.
    Destarsi all’alba con un cuore alato e rendere grazie per un nuovo giorno d’amore
    Riposarsi nel meriggio e meditare sull’estasi che dà l’amore;
    Rientrare a casa, la sera, pieni di gratitudine e
    Addormentarsi con una preghiera per l’amato nel cuore e un canto di lode sulle labbra.

    aforismi sul matrimonio
    I poeti e gli scrittori però, non sempre sono stati teneri parlando del matrimonio. Ecco le frasi e gli aforismi che hanno come tema il matrimonio:

    Le nozze vengono dopo l’amore come il fumo dopo la fiamma.
    Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)

    Il matrimonio non è il piacere, è il sacrificio del piacere, è lo studio di due anime che d’ora in poi dovranno per sempre accontentarsi l’uno dell’altro.
    Paul Claudel, Il padre umiliato, 1920

    Per me, un matrimonio felice è l’unione di un uomo sordo con una donna cieca.
    Samuel Taylor Coleridge (attrib. anche ad Anton Čechov – Fonte sconosciuta)

    Il corteggiamento sta al matrimonio come un prologo molto spiritoso a una noiosa commedia.
    William Congreve, Il vecchio scapolo, 1693

    Quello che conta nel matrimonio è litigare in armonia.
    Anita Ekberg

    Spesso, il matrimonio non è che il coronamento di un errore.
    Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

    Il matrimonio c’insegna molte cose. Soprattutto che potevamo farne a meno.
    Roberto Gervaso, La volpe e l’uva, 1989

    I matrimoni riusciti si fondano più sulle bugie ben dette che sulle reciproche fedeltà.
    Roberto Gervaso, La volpe e l’uva, 1989

    Le gioie del matrimonio finiscono col matrimonio.
    Roberto Gervaso, La volpe e l’uva, 1989

    Forse i matrimoni migliori sono quelli fra persone di mezza età. Quando si superano tutte le stupidaggini e ci si accorge che ci si deve amare l’un l’altro perché si sta scivolando verso la morte.
    Erica Jong, Paura di volare, 1973

    Ogni buon matrimonio è territorio segreto, uno spazio necessariamente bianco sulla mappa della società.
    Stephen King, Mucchio d’ossa, 1998

    La camera matrimoniale è la convivenza di brutalità e martirio.
    Karl Kraus, Di notte, 1918

    Buoni matrimoni ce ne sono, ma deliziosi no.
    François de La Rochefoucauld, Massime, 1678

    Uno dei principali vantaggi del matrimonio è quello di rifilare alla moglie una visita insopportabile.
    Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

    1036

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmoreMatrimonio