Le donne sono più generose degli uomini

da , il

    Le donne sono più generose degli uomini e non è solo una leggenda metropolitana è il risultato di una ricerca statunitense sui fattori che influenzano le scelte della gente in merito a donazioni e affini.

    Cosa ci spinge a fare beneficenza e quali sono i criteri di scelta? Lo studio è molto interessante e ha decretato che le donne sono più generose e sensibili e che non fanno scelte egoistiche e patriottiche.

    Lo studio è stato condotto su un campione di cittadini americani, a ciascuno dei quali sono stati dati 5 dollari da devolvere o alle vittime dell’uragano Katrina e/o a quelle dello tsunami dell’Oceano Indiano oppure potevano tenerli per se.

    La maggior parte delle persone ha tenuto per se circa un dollaro, i fattori che determinano le scelte sono la morale e l’identità, la prima fa parte della personalità di ognuno di noi quindi dipende da quanto siamo equo solidali e da quanto siamo in grado di immedesimarci, l’identità invece è definita da quanta considerazione abbiamo del bene comune. Gli uomini tendono a scelte più egoistiche invece le donne sono più generose e si preoccupano oltre che del loro, anche del benessere altrui.

    Inoltre le donne mettono sullo stesso piano sia le vittime dell’uragano Katrina che quelle dello tsunami dell’Oceano Indiano, dimostrando che il bene è a prescindere dalla nazionalità e dal colore della pelle. Gli uomini invece non solo sono meno generosi, ma hanno una generosità più egocentrica che privilegia le vittime di Katrina, che sentono più simili alla loro vita.

    Ma di fronte a tutto questo, quando con noi fanno i tirchi, cosa possiamo pretendere mai se non li smuovono neanche gli tsunami?

    Foto da:

    www.rds.it byfiles.storage.live.com www.galileonet.it