Lavori uncinetto: il punto catenella

da , il

    Lavorare all’uncinetto è un hobby che accomuna moltissime donne che stanche della vita di tutti i giorni, della tv e di tutta la modernità con cui veniamo continuamente bombardate, decide di fermarsi, prendersi un po’ di tempo per se e dilettarsi tra gomitoli di cotone ed uncinetto per creare da se pupazzetti, centrini, sciarpe e tanto altro.

    Oggi vediamo il punto base, la Catenella, che è appunto la base su cui si lavorano le successive righe di andata e di ritorno. È chiamata anche maglia volante perchè serve per formare dei raccordi tra i punti ma è indipendente da essi.

    Vediamo come procedere per realizzare la Catenella:

    • Iniziamo senza nodo, ci sono vari modi per tenere l’uncinetto, la cosa più importante è non tirare troppo il filo in modo che il lavoro venga omogeneo. Girate completamente il filo con l’uncinetto tenendolo fermo.
    • A giro finito, agganciate il cappio con il pollice sinistro in modo che potete prendere il filo.
    • Passate il filo dentro il cappio che avete fatto, poi tirate un po’ verso l’alto per stringere il nodino in modo da bloccare tutto.
    • Ricominciate daccapo e avrete la prima catenella formata solo da due maglie, fate tutte le maglie che volete e la vostra catenella si allungherà fino alla lunghezza desiderata.

    Con questa tecnica potete facilmente realizzare molti lavori come scialle, centrini, presine, sciarpe e con un pò di allenamento anche dei pupazzetti.

    Foto da:

    www.ceraunavolta.info

    www.nonsoloricamo.net