NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Lavori maglia, 5 buoni motivi per sferruzzare

Lavori maglia, 5 buoni motivi per sferruzzare
da in Lavori A Maglia, Style, lana, schemi maglia
Ultimo aggiornamento:

    Se siete già delle appassionate di maglia e tricot leggendo questo post troverete conferme o spunti per confermare la vostra passione ai ferri, se invece non avete mai preso in mano un gomitolo e non avete idea di come tenere a mano i ferri ecco per voi 5 buoni motivi per cominciare a sferruzzare!

    1) Tricottare è di gran moda, lavorare ai ferri è una mania che ha contagiato tutti anche le modelle che nel backstage delle sfilate si divertono a fare sciarpe e cappellini, Eva Herzigova ha iniziato quando faceva la modella e non ha più smesso, ma anche le star di Hollywood non sono da meno come ad esempio , Cameron Diaz, Uma Thurman, Hilary Swank, Julianne Moore, Winona Ryder, Sarah Jessica Parker e persino Russell Crowe. Pare pure che Juilia Roberts per omaggiare questa sua passione stia preparando il film “The Friday Night Knitting Club” tratto dal libro di Kate Jacobs

    2) Lavorare a maglia è facile e con le nostre lezioni di maglia vedrete che non avrete alcun problema a imparare i punti di base e ad utilizzarli per fare anche lavori più complessi. Comunque esistono anche vari libri e dvd con corsi professionali oltre che infiniti workshop sparsi in tutta Italia!

    3) Lavorare ai ferri è anticrisi ed economico, non sempre i magliori di lana che costano tanto sono di buona qualità, e spesso si rovinano al primo giro in lavatrice o se va bene dopo qualche mese cominciano a formare le odiosissime palline. Voi potete comprare la lana che più vi piace, che comunque costa poco e farvi il maglione che volete che oltre ad essere un pezzo unico che non vedrete mai addosso a nessun’altra ragazza lo avete fatto voi con le vostre manine! Inoltre potete ispirarvi ai capi proposti dai grandi stilisti per essere anche alla moda ed essere invidiate dalle colleghe antipatiche!

    4) Sferruzzare è una forma d’arte infatti molti artisti usano le tecniche knitting per creare delle vere e proprie opere d’arte, come ad esempio la mostra alla Galleria Luisa delle Piane di Milano che c’è stata qualche settimana fa.

    Inoltre potete fare anche pupazzetti per i bambini, vestitini per le bambole, oggettini per la casa. Pensate solo che il Knitta, una comunità di appassionati che interviene sul paesaggio con i lavori a maglia, ha cominciato a rivestire le antenne delle auto in sosta, poi ha “vestito” a righe colorate i pali delle citta e ultimamente si è dato al restyling, morbidissimo e colorato, di alcune pietre della Grande Muraglia.

    5) Sferruzzare è divertente, rilassante e si ci può fare davvero di tutto, guardate la nostra gallery e vi farete di certo qualche risatina!

    Se siete rimaste indietro guardate le lezioni fatte fino ad ora, e preparatevi per la prossima settimana in cui procederemo con i punti base e stavolta faremo le costine, ovvero il modo più semplice per fare una sciarpa che potete regalare al vostro fidanzato!

    Foto da:
    globalnerdy.com
    whywouldyouknitthat.blogspot.com
    modculture.typepad.com
    images.etsy.com
    flickr.com/photos/8370111@N06
    www.ilike.org.uk
    www.trulyscrumptiousknittedfood.co.uk

    601

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Lavori A MagliaStylelanaschemi maglia
    PIÙ POPOLARI