Lavoretti per bambini: riciclare i pastelli a cera

da , il

    I bambini adorano disegnare e colorare. Noi mamme sappiamo bene che i pennarelli, una volta scarichi, vanno gettati via e ricomprati nuovi; le matite colorate vanno temperate di continuo, perchè le punte si consumano o si rompono. Cosa dire dei pastelli a cera? I bambini li amano particolarmente perchè creano un effetto particolare e vivace sui disegni e colorano in maniera semplice, rapida e sicura. Spesso, però, i pastelli giunti quasi alla fine sono troppo piccoli per essere utilizzati e alcuni si spezzano, quindi i bambini non li usano più. E’ un peccato buttare via le cose che possono essere riciclate. Esatto: si possono riciclare anche i pastelli a cera.

    Vediamo come si possono riciclare i pastelli a cera per renderli nuovamente utilizzabili.

  • Procuratevi una teglia in silicone per biscotti o muffin.
  • Unite tutti i pastelli a seconda del colore, poi metteteli nella teglia.
  • Mettete la teglia in forno a 100° per dieci minuti circa, fino a che non si saranno sciolti.
  • Quando le formine si saranno raffreddate, tirate fuori delicatamente i pastelli ottenuti.
  • I bambini si divertiranno molto a colorare con questi pastelli dalla forma particolare.

    Se avete degli stampi in silicone, potete far colare all’interno la cera ancora calda, poi lasciarli raffreddare all’interno degli stampi.

    Buon lavoro!