Natale 2016

La terribile vicenda della mamma-bambina messicana di soli 10 anni

La terribile vicenda della mamma-bambina messicana di soli 10 anni
da in Bambini, Gravidanza, Mamma, abbigliamento premaman
Ultimo aggiornamento:

    mamma bambina 10 anni

    Una mamma bambina messicana di soli 10 anni ha dato alla luce qualche giorno fa il suo bambino. E’ davvero tremenda la storia che vi raccontiamo oggi, anche se ancora poco si sa sulla famiglia della giovane ma soprattutto sull’identità del padre del piccolo. Quello che è certo è che questa bambina di dieci anni si è dovuta trovare ad affrontare un’esperienza incredibile, la più bella per una donna, quando ovviamente si tratta di una scelta consapevole, che difficilmente può essere tale quando si hanno solo dieci anni. La giovane ha anche rischiato grosso per alcune complicazioni nella gravidanza che hanno portato i medici ad effettuare un taglio cesareo d’urgenza.

    La bambina è arrivata in ospedale lamentando forti dolori e i medici hanno subito verificato che la piccola era alla trentunesima settimana di gravidanza: in preda alle convulsioni la bambina ha rischiato grosso ma per fortuna i medici sono intervenuti con un taglio cesareo che ha salvato la vita a lei e al bambino che portava in grembo.

    Quando è nato il bambino pesava circa un chilo e mezzo ma è fuori pericolo. La bambina è arrivata all’ospedale accompagnata dai famiglia ma ancora non sappiamo nulla su chi sia il padre del bambino. Il terribile sospetto è che questa gravidanza sia il frutto di una violenza.

    La legislatura messicana prevede il divieto di abortire anche in caso di gravidanze portate avanti da minorenni: le bambino possono interrompere la gravidanza solo se c’è la certezza di una violenza sessuale.

    Ricorderete forse la storia di qualche anno fa: una bambina fu costretta a portate al termine la gravidanza, nonostante fosse frutto di una violenza del suo patrigno.

    Altra storia che fece molto scalpore quella della tredicenne sempre costretta a partorire dai medici che furono poi denunciati presso la Commissione Inter-Americana dei Diritti umani. La ragazza riuscì anche ad ottenere un risarcimento danni dal governo americano.

    369

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniGravidanzaMammaabbigliamento premaman

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI